Anna Chicherova perde per doping il bronzo di Pechino 2008. Inutile il ricorso

Anna Chicherova perde per doping il bronzo di Pechino 2008. Inutile il ricorso

Il 06/10/2017 alle 14:16Aggiornato Il 06/10/2017 alle 14:26

Dal nostro partner OAsport.it

Anna Chicherova sarà privata della medaglia di bronzo che aveva conquistato alle Olimpiadi di Pechino 2008. La saltatrice in alto russa ha perso l’appello contro la decisione di privarla di quell’alloro dopo che il riesame dei suoi campioni aveva rivelato una positività agli steroidi (Turinabol).

Ad annunciarlo è stato il Tas di Losanna a cui la Campionessa Olimpica di Londra 2012 e Campionessa del Mondo 2011 si era rivolta. L’atleta si è ormai ritirata dalle scene ma cercava di riappropriarsi di una medaglia che ritiene sua al pari degli ori più importanti vinti in una carriera di assoluto spessore sporcata purtroppo da questa macchia. Il Turinabol, come aveva dichiarato lo scorso anno il CIO, era “sostanza comunemente usata” in Russia all’epoca. Sono 98 le positività riscontrate su 1000 test effettuati nell’ambito di Pechino 2008.

0
0