Eurosport

Esplode il caso Ivana Spanovic: perde l'oro nel salto in lungo a causa del dorsale

Esplode il caso Spanovic: perde l'oro nel salto in lungo a causa del dorsale

Il 12/08/2017 alle 16:47Aggiornato Il 12/08/2017 alle 16:51

Dal nostro partner OAsport.it

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

A Londra, dove si stanno svolgendo i Mondiali 2017 di atletica leggera, è esploso il caso Ivana Spanovic. La serba, infatti, ieri si è dovuta accontentare del quarto posto nella gara di salto in lungo fermandosi a 6.96 (a un solo centimetro dal bronzo e a 6cm dall’oro) ma l’ultima prova è sotto “indagine”.

L’ultimo salto, infatti, è stato misurato in 6.91m ma è stato preso come punto di riferimento un minuscolo segno lasciato sulla sabbia dal dorsale dell’atleta che si è staccato in volo. Il segno dei glutei, infatti, è ben oltre i 7.02 con cui la Reese ha trionfato.

La Spanovic e la Serbia reclamano il titolo iridato ma il regolamento non è ben chiaro: il dorsale fa parte del corpo a tutti gli effetti oppure no?. Le prime indiscrezioni dicono che il referto del campo non verrà modificato (anche perché non si può oggettivamente misurare la misura corretta del salto da delle immagini), ma staremo a vedere come si evolverà la situazione.

Video - Il record di Edwards compie 22 anni: i segreti del leggendario salto triplo a 18.29

03:13
0
0