LaPresse

L’Eurolega prepara una nuova proposta alla FIBA sulle "finestre" per le Qualificazioni Mondiali

L’Eurolega prepara una nuova proposta alla FIBA sulle "finestre" per le Qualificazioni Mondiali

Il 06/12/2017 alle 15:45Aggiornato Il 06/12/2017 alle 17:40

Dal nostro partner OAsport.it

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Uno dei temi che tiene banco oramai da anni nel mondo del basket è quello delle finestre delle Qualificazioni ai Mondiali del 2019 introdotte dalla FIBA. Lo scontro tra la Federazione Internazionale e l’Eurolega prosegue e presto potrebbe arricchirsi di un nuovo capitolo. Ieri, infatti, a Barcellona, si è tenuta la riunione di fine anno dell’ECA (l’associazione dei club europei che “governa” le competizioni di Eurolega ed Eurocup). Tra i tanti temi toccati c’è stato quello di formulare una nuova proposta circa la sovrapposizione del calendario della massima competizione per club con quello delle Nazionali.

L’Eurolega manterrà la propria posizione: il torneo non si fermerà durante le finestre di qualificazione, ma i giocatori saranno liberi, d’accordo con club e federazioni, di decidere se prendere parte o meno alle partite della Nazionale. L’intenzione dell’ECA, però, si legge nel comunicato, è quella di voler

" trovare una soluzione nel rispetto delle squadre e dei tifosi, ed evitare che le Nazionali siano penalizzate differentemente in base a quanti giocatori militano in NBA."

alessandro.tarallo@oasport.it

Video - CSKA e Olympiacos conservano il loro primato a braccetto: il film del Day 10 di Eurolega

01:57

0
0