Getty Images

I crampi fermano Ball, ma i Lakers vanno in finale di Summer League con Portland

I crampi fermano Ball, ma i Lakers vanno in finale di Summer League con Portland

Il 17/07/2017 alle 11:43Aggiornato Il 17/07/2017 alle 11:47

Lonzo Ball lascia il campo alla metà del terzo quarto della semifinale della Summer League per un problema a un polpaccio, ma i Lakers si impongono comunque su Dallas per 108-98 e questa notte sfideranno i Portland Trail Blazers per il titolo.

I Los Angeles Lakers raggiungono la finale della Summer League di Las Vegas nonostante un problema muscolare al polpaccio che colpisce Lonzo Ball alla metà del terzo quarto: la seconda scelta del draft lascia il terreno di gioco con 16 punti, 10 assist e 4 rimbalzi nella sua miglior partita a livello di percentuali di tiro della sua avventura estiva in gialloviola (5/7 dal campo, 2/3 dalla distanza). Ball si sfida in un gran duello con Dennis Smith Jr, il rookie di Dallas che ha piacevolmente impressionato in Summer League, a sua volta autore di 21 punti con 6 assist: spinti da un’altra positiva prova di Kyle Kuzma (24 punti) e Matt Thomas (20), i Lakers si impongono 108-98 chiudendo con un quasi irreale 17/22 dall’arco di squadra (71.9%).

Ball, che desta nuovamente curiosità presentandosi con un paio di Air Jordan ai piedi, è in dubbio per disputare la partita conclusiva della kermesse di Las Vegas, in programma questa notte contro i Portland Trail Blazers, a loro volta vittoriosi per 87-82 sui Memphis Grizzlies. Jarnell Stokes mette a referto 22 punti con 15 rimbalzi, mentre Jorge Gutierrez ne aggiunge 16 con 8 assist (ne potete apprezzare un paio di altissima fattura qui sotto, nella Top5 delle giocate della notte…); dall’altra parte, non bastano i 16 di Dillon Brooks.

0
0