Getty Images

Playoff al via: i pronostici della Western Conference

Playoff al via: i pronostici della Western Conference

Il 15/04/2017 alle 10:07Aggiornato Il 15/04/2017 alle 10:21

Nella notte tra sabato e domenica comincia la fase calda della stagione NBA, con le migliori 16 squadre alla caccia dell’anello: serie per serie, ecco i nostri pronostici. Siete d’accordo con noi?

(1) Golden State Warriors - (8) Portland Trail Blazers 4-0

È obiettivamente difficile pensare che Portland possa realmente impensierire questi Golden State Warriors, giunti al cancelletto di partenza come squadra favorita per l’anello dopo il vistoso calo dei Cleveland Cavaliers a Est. I Blazers hanno artigliato l’ottavo posto dopo un lungo inseguimento in una stagione obiettivamente mediocre, all’interno di una Conference che ha visto i primi 7 slot assegnati da tempo, soltanto in attesa della vittima sacrificale per fungere da testa di serie numero 8. Portland (0-4 in stagione con Golden State) ha semplicemente troppe difficoltà difensive sul perimetro per potersi accoppiare con Curry-Durant-Thompson.

Stephen Curry (30) flexes his muscles after making a basket in overtime against the Portland Trail Blazers in game four of the second round of the NBA Playoffs at Moda Center at the Rose Quarter.

Stephen Curry (30) flexes his muscles after making a basket in overtime against the Portland Trail Blazers in game four of the second round of the NBA Playoffs at Moda Center at the Rose Quarter.Eurosport

(2) San Antonio Spurs - (7) Memphis Grizzlies 4-2

Spurs e Grizzlies si sono spartiti gli scontri diretti in stagione, ma mentre i Grizzlies hanno faticato nella parte conclusiva, Popovich ha potuto allentare la frusta sui giocatori chiave una volta perso lo scontro diretto con Golden State che ha reso virtualmente impossibile la corsa al primo posto a Ovest. L'assenza di Tony Allen, out per un problema muscolare, sarà un colpo duro da assorbire in casa Grizzlies, per le sue capacità difensive e di combattente. Probabilmente ci sarà da attendersi una serie molto tattica e con partite non necessariamente ad alto ritmo e punteggio, ma gli Spurs sono favoriti per il fattore campo e per la qualità complessiva del roster.

Kawhi Leonard (San Antonio Spurs)

Kawhi Leonard (San Antonio Spurs)Other Agency

(3) Houston Rockets - (6) Oklahoma City Thunder 4-2

Più che una serie playoff, sarà la grande sfida tra i due giocatori maggiormente indiziati per vincere il premio di MVP della regular-season: James Harden e Russell Westrbook. Il pronostico pende in favore di Houston per la continuità mostrata in stagione, per uno stile di gioco molto particolare per non dire unico, e per la presenza di un supporting-cast più adatto per sostenere il Barba e maggiormente coeso e funzionale al sistema di D’Antoni. Dall’altra parte, i Thunder arriveranno fin dove riuscirà a portarli Westbrook, caricandosi il peso offensivo della squadra sulle spalle: aspettiamoci una battaglia di triple doppie, ma quello che c’è attorno a RW rischia di non essere sufficiente per il colpaccio.

James Harden, Houston Rockets, NBA 2016-17 (Getty)

James Harden, Houston Rockets, NBA 2016-17 (Getty)Getty Images

(4) Los Angeles Clippers - (5) Utah Jazz 4-3

Sulla carta, la serie più equilibrata e combattuta del lotto e, probabilmente, dell’intero primo turno di playoff considerando anche la Eastern Conference. I Clippers sono giunti all’ultima spiaggia, quantomeno con questo gruppo, e un risultato differente da una finale di Conference farà con molta probabilità saltare il banco e porterà novità sul mercato estivo. I Jazz stanno procedendo invece in direzione contraria, una squadra in crescita che ha aggiunto un paio di veterani per aumentare il potenziale in post-season, anche se l’esito finale di questa cavalcata peserà moltissimo sulla permanenza (o meno) di Gordon Hayward nella prossima stagione (ha una player-option per uscire dall’ultimo anno di contratto). I precedenti della regular-season (3-1 Clippers) ci hanno presentato partite a basso punteggio, con una grande alternanza di protagonisti da entrambe le parti.

Blake Griffin, Los Angeles Clippers, NBA 2016-17 (Getty)

Blake Griffin, Los Angeles Clippers, NBA 2016-17 (Getty)Getty Images

0
0