Getty Images

Scambio a sorpresa tra Boston e Cleveland: Irving ai Celtics; Thomas, Crowder e Zizic ai Cavaliers

Scambio a sorpresa tra Boston e Cleveland: Irving ai Celtics; Thomas, Crowder e Zizic ai Cavaliers

Il 23/08/2017 alle 08:26Aggiornato Il 23/08/2017 alle 08:32

Nella notte è arrivata la conferma di uno scambio che ha del clamoroso e dell'inatteso: Kyrie Irving, che da tempo a Cleveland aveva chiesto la cessione, andrà a rinforzare la franghigia di Boston. In cambio i Cavs ricevono Isaiah Thomas, Jae Crowder, Ante Zizic ed una prima scelta dei Nets nel 2018.

Era stato lo stesso Kyrie Erving a chiedere durante l'estate di lasciare i Cavaliers, ed eccolo accontentato: si va verso la definizione di un inatteso scambio tra Boston ed appunto i Cleveland Cavaliers. Irving andrebbe infatti a rinforzare i Celtics, dando alla franchigia di Danny Ainge la possibilità di lottare fin da subito per la vittoria. In cambio, Cleveland ottiene Isaiah Thomas, Jae Crowder, Ante Zizic ed una prima scelta non protetta dei Nets nel 2018.

Dopo Hayward dai Jazz, ecco anche Irving a rinfonzare un roster, quello di Boston, che estate dopo estate sembra sempre più pronto a dar del filo da torcere nella Eastern Conference proprio a Cleveland. Per quanto riguarda Irving, le destinazioni ipotizzate in partenza per una trade sembravano essere gli Spurs, i Knicks, gli Heat oppure i TWolves, invece la sorpresa arriva proprio da Boston. Ironia della sorte: la NBA il 17 ottobre, in apertura di stagione, metterà di fronte proprio Boston e Cleveland, e saranno subito scintille.

Con i Cavs Irving aveva ancora due anni di contratto del valore di 40 milioni di dollari ed un'opzione sulla stagione successiva (2019/2020), mentre Thomas è in scadenza al termine della prossima stagione, trasformandosi così in una interessante pedina di scambio.

Video - La favola di Thon Maker: dalla guerra civile in Sud Sudan alla NBA

01:07
0
0