Getty Images

Tripla doppia per Lonzo Ball alla seconda partita, distorsione per Fultz

Tripla doppia per Lonzo Ball alla seconda partita, distorsione per Fultz

Il 09/07/2017 alle 19:47Aggiornato Il 09/07/2017 alle 19:51

La seconda scelta al draft dei Los Angeles Lakers ha messo a referto 11 punti con 11 assist e 11 rimbalzi nella seconda partita di Summer League, persa contro i Boston Celtics. Stop per Markelle Fultz, prima scelta assoluta: distorsione a una caviglia.

Dopo aver chiuso con 2/15 dal campo e 1/11 dall'arco nella sua partita di debutto a Las Vegas, Lonzo Ball poteva soltanto migliorare. Nel secondo match di Summer League, la seconda scelta del draft ha entusiasmato il pubblico di fede gialloviola, ancora una volta pronto a riempire il Thomas & Mack Center, con una tripla doppia da 11 punti con altrettanti assist e rimbalzi, nonostante la sconfitta dei Los Angeles Lakers per 86-81 contro i Boston Celtics, spinti dai 27 con 11 rimbalzi di Jayson Tatum. Ball, che ha commesso anche 4 palle perse, ha mostrato ancora un tiro ondivago dalla distanza (1/5 mandando a bersaglio soltanto il suo primo tentativo) ma è sembrato maggiormente integrato nel flusso della partita, attaccando l'area in palleggio con più continuità e facendo viaggiare rapidamente il pallone in situazioni di transizione (tra l'altro, suo marchio di fabbrica). I Lakers hanno dovuto fare a meno anche di Brandon Ingram, che dopo il buon debutto è stato parcheggiato ai box per problemi muscolari.

Summer League finita, invece, per la prima scelta del draft, Markelle Fultz, che ha sofferto una distorsione a una caviglia proseguendo nel solco della maledizione dei rookie dei Philadelphia 76ers: i Sixers hanno comunque avuto la meglio sui San Antonio Spurs per 94-86, con 10 punti della guardia turca Furkan Korkmaz, prodotto dell'Efes e l'anno scorso in prestito al Banvit.

0
0