Getty Images

Gallinari, ripartire per vincere con i Clippers. E con Messina: "Usciremo a cena per chiarire"

Gallinari, ripartire per vincere con i Clippers. E con Messina: "Usciremo a cena per chiarire"

Il 09/10/2017 alle 16:30Aggiornato Il 09/10/2017 alle 16:56

Danilo Gallinari si racconta in una lunga intervista a La Stampa ripercorrendo le tappe di un'estate lunghissima, prima ricca di luce con il contratto stellare con i Los Angeles Clippers e poi scura e buia, dopo il pugno costatogli un Eurobasket. Ma il Gallo non ci sta ed è pronto a far cambiare idea a tutti, a suon di vittorie.

Lasciarsi definitivamente alle spalle gli episodi di questa estate in maglia azzurra e ricominciare. Così Danilo Gallinari ha intenzione di ripartire, da zero in maglia Los Angeles Clippers.

In una lunga intervista rilasciata a La Stampa il talento azzurro ha ripercorso alcune tappe dell’estate appena trascorsa priva dell’Europeo che avrebbe potuto consacrarlo, si è tolto qualche sassolino dalla scarpa e ha rivelato il sogno di vincere, e tanto, in NBA.

" Vorrei che la prima immagine associata al mio nome non fosse legata al contratto e nemmeno all'errore commesso in maglia azzurra, ma a una grande impresa. Ha vinto Marco Belinelli, ha vinto Cecilia Zandalasini in Wnba, voglio vincere anch'io con i Clippers"

Eppure il contratto con i Clippers, lo rende lo sportivo italiano più pagato e il pugno dato a Kok, costato una frattura e, soprattutto, un Europeo al Gallo, è stato l’episodio più discusso dell’estate della palla a spicchi.

Gallinari colpisce l'olandese Kok nel torneo di Folgaria - 2017

Gallinari colpisce l'olandese Kok nel torneo di Folgaria - 2017twitter

Ettore Messina si è trovato in una situazione di difficoltà perdendo la sua punta di diamante e ha spesso sottolineato il suo dissenso proprio nei confronti di quell’azione. Ma il Gallo non pensa a questo anzi, ha già in mente il modo per rimediare.

" Non è la prima volta che mi trovo in disaccordo con qualcuno per le dichiarazioni sui media, poi ci si chiarisce. Io e Messina non ci siamo sentiti dopo Trento, ci rivedremo: al primo Clippers-San Antonio andremo a cena insieme"

Perchè Gallinari è pronto per dar spettacolo con i Clippers con i tifosi già pazzi di lui che non aspettano altro di vedere qualche magia in campo.

" Los Angeles è uno shock positivo, a cominciare dalle dimensioni: è una metropoli composta da una dozzina di città unite tra loro. Il traffico è impressionante ma il sole è costante e fa dimenticare tutto. È una città sempre viva, ma non sono qui per fare vita mondana"

Ipse Dixit. L’obiettivo di Gallinari è dichiarato ed è quello di vincere. Dopo Belinelli in maglia Spurs e dopo la neocampionessa WNBA, Cecilia Zandalasini, il Gallo sente che questo è il suo momento ma occhio alle favorite. Anzi, attenzione reciproca: Gallo is on Fire!

" Arrivo nei Clippers del dopo Chris Paul, ma chi pensa a una realtà depressa si sbaglia: l'organizzazione è pazzesca, l'entusiasmo del proprietario Steve Ballmer (ex ceo della Microsoft, ndr) è unico. Daremo fastidio perché abbiamo stazza ma siamo anche mobili e ci piace correre. Golden State, ma Cleveland è vicina anche senza Kyrie Irving: Isaiah Thomas tornerà presto e poi i Cavs hanno 15 potenziali titolari, e tra loro Derrick Rose è stato dimenticato troppo presto. Come outsider vedo Boston e Oklahoma City"

Video - L'estate di Re Danilo Gallinari: dal 'contrattone' coi Clippers all'Europeo

01:08
0
0