Eurosport

Milano ha il suo nuovo playmaker: ingaggiato Jordan Theodore

Milano ha il suo nuovo playmaker: ingaggiato Jordan Theodore

Il 15/07/2017 alle 20:22Aggiornato Il 15/07/2017 alle 20:26

L'Olimpia ha chiuso la trattativa con l'esterno statunitense ma di passaporto macedone, MVP della scorsa edizione della FIBA Champions League con la maglia del Banvit.

Anche il penultimo tassello è sistemato: in attesa di chiudere il cerchio con un'ala forte americana, l'Olimpia ha affidato lo slot di playmaker titolare a Jordan Theodore, l'MVP della scorsa edizione della FIBA Champions League con la formazione turca del Banvit.

Nato l'11 dicembre 1989 nel New Jersey, Theodore è una point-guard di 183 cm per 79 kg, formatosi al college di Seton Hall: ha già una forte esperienza internazionale ed europea, avendo giocato a lungo in Turchia, Francia e Germania. Dopo aver cominciato l'attività professionistica con l'Antalya, ha poi proseguito con il Mersin, il Bourg-en-Bresse, gli Skyliners di Francoforte (con cui ha vinto la Europe Cup nel 2016) e, appunto, con il Banvit, dove ha conquistato anche la coppa nazionale turca ricevendo il premio di MVP della competizione.

Theodore è un giocatore con ottime doti di ball-handling e di 1vs1: rapido nel primo passo e forte nella parte alta del corpo, ha grande capacità di arrivare e chiudere al ferro assorbendo i contatti, ma è anche affidabile nelle situazioni di palleggio-arresto e tiro dalla distanza. Nella scorsa stagione ha viaggiato a 18.4 punti e 7.2 assist in campionato con il 36% dall'arco e a 16.2 punti con 7.5 assist in Champions League.

0
0