Gara-3, la svolta?

Gara-3, la svolta?

Gara-3, la svolta?
Di Eurosport

Il 14/06/2005 alle 15:49Aggiornato

Si disputa questa sera al PalaDozza di Bologna la terza sfida della serie scudetto tra Climamio e Armani Jeans Milano, spesso decisiva.

Gara 3, la chiave di tutte le serie, la chiave della finale 2005 tra Bologna e Milano, una delle più belle e incerte degli ultimi anni. Al Paladozza va in scena la terza sfida. Uno pari la situazione, frutto di due partite a senso unico o quasi per chi giocava in casa, un po’ costante di questi play off. Da una parte l’esperienza e il coraggio della Climamio di Jasmin Repesa, dall’altra l’entusiasmo e la spregiudicatezza dell’Armani jeans di Lino lardo.

Spettacolo sul parquet e sugli spalti. Stracolmo il palazzo bolognese questa sera, già esaurito nelle sue 12 mila unità il Forum, nonostante i rincari del 20% rispetto a gara 2.

Gli esterni bolognesi contro i lunghi milanesi. Le statistiche della post season parlano chiaro. La Climamio sfrutta meglio le triple dei vari Douglas, Mancinelli e Belinelli. L'Armani la potenza sotto canestro di Blair, Singleton e Schultze. Il risultato è lo stesso. 143 punti realizzati, da entrambe le squadre, un equilibrio che gioca con i numeri.

Dicevamo dell'esperienza. Quella di capitan Basile può sicuramente risultare decisiva, soprattutto dopo l'opaca gara 2 del regista bolognese. Non è da meno quella di Coldebella, play di Milano, che a Bologna, sponda Virtus, ha conquistato tre titoli consecutivi tra il 93 e il 95.

Il responso non sarà definitivo, ma una vittoria fortutudina metterebbe grande pressione su Milano in gara 4. Al contrario un successo delle ex scarpette rosse, avvicinerebbe, dopo 9 anni di digiuno, un'impresa tutta da raccontare.

0
0