Milano e Treviso ok

Milano e Treviso ok

Milano e Treviso ok
Di Eurosport

Il 17/05/2005 alle 21:58Aggiornato

L' AJ Milano batte Cantù e vola in semifinale. Anche la Benetton vince gara-3 contro la Pompea Napoli e centra l'obiettivo. Le due squadre si affronteranno per l'ingresso in finalissima. 3-0 entrambe le serie.

La Armani Jeans Milano e la Benetton Treviso sono le prime semifinaliste della stagione. Entrambe vincono in casa gara-3 e regolano rispettivamente la Vertical Vision Cantù e la Pompea Napoli.

Al Palalido di Milano, si ripete il copione delle prime due sfide a Cantù. L'AJ va subito in testa, grazie anche ai dieci punti di Gigena e ad un Singleton stellare. L'americano è probabilmente il miglior saltatore del campionato, e se unisce alle già note doti offensive un'ottima fase di difesa diventa davvero incontenibile. Michelori è il migliore di una Vertical Vision che non mostra quanto di buono fatto vedere durante tutta la stagione regolare. La partita è decisa nel secondo quarto quando Calabria segna e guadagna il fallo: parziale di 12-0 per Milano e vero e proprio suicidio di Cantù in quattro minuti. Il primo tempo termina 52-43 e il distacco è di dieci punti a metà del terzo quarto. La partita diventa molto fisica e Cantù paga la scarsa vena di Morandais, completamente fuori gara, e Kaukenas. Djordjevic firma addirittura a +20 Milano, che chiude sul velluto fino al 94-83 finale.

Anche al Palaverde la Benetton non perde tempo e incanala la partita sui binari giusti sin dall'inizio. Pur con qualche assenza pesante e con qualche pedina acciaccata, Treviso si aggrappa a un grande Siskauskas e doppia Napoli già nel primo quarto: 24-12. Da qui Napoli non riesce più a rientrare in partita e addirittura dal terzo quarto non più sotto le dieci lunghezze. La squadra di Messina comincia a ritrovare i suoi uomini chiave, tra cui in gran spolvero Soragna, Garnett e Bargnani e si ripresenta come da pronostico, la vera testa di serie di questi playoff.

0
0