Imago

Il Wolfsburg rimonta due gol al Bayern: finisce 2-2 all'Allianz Arena

Il Wolfsburg rimonta due gol al Bayern: finisce 2-2 all'Allianz Arena

Il 22/09/2017 alle 22:21Aggiornato Il 22/09/2017 alle 22:34

Arnold, su papera di Ulreich, e Didavi rimontano i gol di Lewandowski su rigore e il gol di Robben. I bavaresi falliscono il sorpasso al Borussia Dortmund

Pareggio amarissimo per il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti che viene stoppato sul 2-2 dall'ottimo Wolfsburg, soprattutto nella ripresa, di Schmidt. I bavaresi si sono fatti rimontare due reti di vantaggio e a 7 dalla fine sono stati gelati dal gol di Didavi che di testa ha siglato il pareggio. Non sono bastati, dunque, le marcature del primo tempo siglate da Lewandowski, su calcio di rigore, e da Robben con deviazione decisiva di Rafinha. Nella ripresa, la punizione di Arnold, ha riaperto i giochi, complice una papera di Ulreich e nel finale appunto Didavi ha gelato tutto l'Allianz Arena. Il Bayern aggancia in vetta alla classifica il Borussia Dortmund che domani, in caso di vittoria contro il Moenchengladbach staccherebbe di tre punti la squadra di Ancelotti che ha dimostrato di avere problemi in difesa e soprattutto in porta. Ottimo punto, invece, per il Wolfsburg che si porta a quota 6 punti.

La cronaca

Parte subito forte il Bayern Monaco che al 3 minuto va vicino al gol con Vidal che di testa, su angolo battuto da Ribery, impegna severamente Casteels. Al 20’ va al tiro Arnold: la palla finisce alta sopra la traversa. Al 32’ l’episodio che sblocca la partita. Tisserand stende Lewandowski in area e l’arbitro concede il rigore. Il polacco dagli undici metri è glaciale e non lascia scampo al numero uno del Wolfsburg. Al 42’ il Bayern raddoppia: William perde una palla sanguinosa e centrocampo e Robben cavalca palla al piede verso l’area di rigore. L’olandese fa partire il tiro e sulla traiettoria si “intromette” Rafinha che beffa Casteels con il tacco per 2-0 dei padroni di casa.

Parte aggressivo il Bayern, anche nella ripresa, e al 47 Robben va al tiro su assist di Ribery: palla alta. Risponde subito il Wolfsburg, al 49’, con il tiro di Arnold contrato in angolo da Boateng. Al minuto 56 la riapre Arnold su punizione: Ulreich interviene in maniera goffa e permette al Wolfsburg di dimezzare lo svantaggio. Minuto 58’ Robben sbaglia un gol facile facile davanti a Casteels: l’olandese chiude troppo l’angolo di tiro: palla fuori. Al 75’ va al tiro Robben: il numero uno del Wolfsburg si allunga e la mette in angolo. Minuto 77’, magia di Mueller di tacco per Ribery che conclude alto. Minuto 83’ gol del Wolfsburg con Didavi che di testa beffa Ulreich. Al 93' Hummels svetta di testa e va vicino al gol del 3-2 ma la palla va fuori.

La statistica chiave

Il Wolfsburg rompe la maledizione che durava dal dicembre del 2001, quando finì 3-3 contro il Bayern. Dopo 16 anni i biancoverdi riescono a strappare punti al Bayern.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Daniel Didavi- Il tedesco entra in campo al minuto 73, dà vivacità al Wolfsburg e segna il gol che permette ai suoi di uscire con un punto pesantissimo dall'Allianz Arena!

Il peggiore

Sven Ulreich- Il numero uno del Bayern fa rimpiangere, ampiamente, Manuel Neuer. L’ex Stoccarda regala un gol al Wolfsburg e dà il via alla rimonta da parte degli uomini di Schmidt.

Il tabellino

Bayern Monaco: Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Rafinha; Vidal (63’ Tolisso), Rudy; Ribery (86’ Coman), Muller,Robben (86’ James Rodriguez); Lewandowski. All.: Ancelotti

Wolfsburg: Casteels; Verhaegh, Tisserand, Uduokhai, Itter; Guilavogui, Camacho (73’ Didavi); Malli, Arnold, William (46’Błaszczykowski); Origi(85’ Bazoer). All.: Schmidt

Reti: 33’ Lewandowski (B), 42’ Rafinha (B), 56’ Arnold (W), 83’ Didavi

Ammoniti: Vidal (B), Tisserand (W), William (W)

0
0