Imago

Sagnol stecca la prima: Bayern rimontato e bloccato 2-2 a Berlino dall'Hertha

Sagnol stecca la prima: Bayern rimontato e bloccato 2-2 a Berlino dall'Hertha

Il 01/10/2017 alle 17:26Aggiornato Il 01/10/2017 alle 17:43

Bavaresi due volte avanti con Hummels e Lewandowski, ma ripresi nel secondo tempo da Duda e Kalou nel giro di 5 minuti. Il Bayern perde così altro terreno e scivola a -5 dal Borussia Dortmund capolista in Bundesliga.

Il cambio in panchina non porta effetti immediati al Bayern Monaco che dopo la cacciata in settimana di Carlo Ancelotti, non va oltre il 2-2 a Berlino. Un pareggio amaro quello dei bavaresi, avanti addirittura con un doppio vantaggio ma ripresi nel giro di 5 minuti a inizio ripresa.

Apre le marcature Hummels al 10’ del primo tempo e raddoppia dopo soli 4 minuti del secondo Lewandowski, al 38esimo centro nelle ultime 40 partite di Bundesliga. Il Bayern però lì va in tilt, subendo nel giro di 7 minuti totali dal gol del 2-0 l’uno-due dell’Hertha.

Ad accorciare le marcature Duda dopo uno slalom spettacolare di Haraguchi (che si fuma l’intera difesa bavarese); poi Kalou mette dentro dopo un mischione in cui risulta il più lesto di tutti.

Morale della favola il Bayern non riesce più a creare nulla di concreto, perdendo anche Ribery per infortunio, uscito sorretto da due uomini dello staff medico del Bayern e portato direttamente in ospedale al termine della partita (fonte Sky Germania).

Un punticino dunque che stacca ulteriormente il Bayern dalla vetta del Borussia Dortmund ancora imbattuto in stagione: 19 i punti del BVB, 14 quelli della squadra del neo tecnico Willy Sagnol.

Il tweet

Il tabellino

Herta Berlino (4-2-3-1): Jarstein; Weiser, Stark, Rekik, Plattenha; Skjelberd, Darida; Leckie, Duda, Haraguchi; Kalou.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Ulreich; Kimmich, Boateng, Hummels, Alaba; Tolisso, Martínez; Robben, Müller, Ribéry; Lewandowski.

Gol: 10' Hummels, 49' Lewandowski; 51' Duda, 56' Kalou.

Note - Ammoniti: Tolisso; Kimmich.

Video - Dalle stelle alla polvere in 4 mesi: perché Carlo Ancelotti è stato esonerato

01:18
0
0