Calcio, Svizzera: aggredì opinionista, 14 mesi di Daspo al presidente del Sion

Calcio, Svizzera: aggredì opinionista, 14 mesi di Daspo al presidente del Sion

Il 12/10/2017 alle 17:13Aggiornato Il 12/10/2017 alle 17:20

Christian Constantin aveva schiaffeggiato Rolf Fringer, ex-tecnico dello Stoccarda e ora opinionista televisivo, per aver criticato la gestione del club del Sion.

Sion (Svizzera), 12 ott. (LaPresse) - La commissione disciplinare del Federazione di calcio svizzera ha condannato il presidente del Sion, Christian Constantin, a una multa di 100 mila franchi e al Daspo per 14 mesi. Lo riporta il Corriere del Ticino. Le sanzioni sono state comminate in seguito all'aggressione da parte di Constantin nei contronti di Rolf Fringer, ex allenatore dello Stoccarda e della nazionale svizzera e attuale opinionista tv, reo di averlo criticato per la gestione del club, definendolo "ridicolo". Fringer era stato schiaffeggiato dal presidente al termine della gara contro il Lugano dello scorso 21 settembre. Vista l'interdizione, Constantin non potrà recarsi allo stadio, sul terreno da gioco, negli spogliatoi o assistere dalle tribune ai match di Super League, Challenge League, Coppa svizzera e Nazionale.

0
0