Imago

Barcellona umiliato! Secco 4-0 del PSG, Verratti e Di Maria devastanti

Barcellona umiliato! Secco 4-0 del PSG, Verratti e Di Maria devastanti

Il 14/02/2017 alle 22:35Aggiornato Il 16/02/2017 alle 02:21

Travolta la squadra di Luis Enrique che al Parc des Princes rimedia una delle sconfitte più pesanti della propria storia europea. Che carica dei parigini, già, nel primo tempo con le reti di Di María e Draxler: nella ripresa arriva poi il poker con la doppietta dell'argentino e il gol finale di Cavani. Neymar l'unico a provarci nel Barcellona.

Che scoppola per il Barcellona. Era dai tempi di Monaco di Baviera, nel 2013, che il Barça non rimediava una tale figura in Champions. Non bastano i pieni recuperi di Iniesta e Busquets per domare il PSG, anzi sono stati propri i parigini a guidare il gioco, dominare a centrocampo e a cercare il gol dal primo all’ultimo minuto, nonostante il vantaggio acquisito. Draxler, Di María, Verratti, Rabiot, lo stesso Cavani che si è sacrificato tantissimo, è una gioia guardare la squadra di Emery che finalmente sembra essersi sbloccata dopo un avvio di stagione non esaltante. Dall’altra parte ci prova solo Neymar, mentre Messi e Luis Suárez non sembrano neanche partiti da Barcellona. Il 6-0 contro l’Alavés era sola un’illusione, poiché già nella doppia sfida contro l’Atlético Madrid in Coppa del Re si erano visti un po’ di problemi a centrocampo e in difesa. E ora? Il Barcellona ci ha abituato a grandi ‘remuntade’ nella storia della Champions, ma contro la fame del PSg e la pochezza della squadra di Luis Enrique, sembra quasi impossibile vedere una rimonta clamorosa al Camp Nou. Staremo a vedere…

Cronaca

Solita partenza lenta del Barcellona, mentre il PSG prova a mettere gran pressione sin dal primo minuto di gioco. Al 6’ Cavani ha la prima occasione del match, ma l’ex Napoli viene chiuso da Sergi Roberto. Ter Stegen salva poi su Matuidi e Rabiot, ma non può far nulla sulla precisa punizione di Di María che al 18’ lancia i padroni di casa dopo il fallo al limite di Umtiti su Draxler. Il Barcellona prova a rispondere con André Gomes, ma il portoghese viene chiuso da Trapp che è bravissimo in uscita. Dall’altra parte ci riprova il PSG ma ter Stegen è ancora attento a chiudere la porta a Draxler e Matuidi; i parigini però non demordono e nel finale trovano il meritato raddoppio con il diagonale di Draxler, lanciato da un ottimo Verratti.

Nella ripresa non cambia il copione, l’unico a provarci è Neymar che viene puntualmente chiuso da Meunier. Cavani manda alto di testa la chance di firmare il 3-0, tris che arriva qualche minuto più tardi con il fantastico sinistro di Di María che prima evita Iniesta e poi supera ter Stegen. Luis Enrique prova a correggere il tiro con Rafinha Alcántara mentre Emery sostituisce i due migliori, fuori Di María (per sfruttare i contropiedi di Lucas Moura) e Verratti per infortunio. Il PSG, comunque, non smette di giocare e al 71’ arriva il 4-0 di Cavani dopo la cavalcata di Meunier. Solo con l’ingresso di Rakitić si fa rivedere il Barcellona, Neymar va al volo ma non trova la porta, fa lo stesso Umtiti che colpisce in pieno il palo.

La statistica

4-0 - Il Barcellona non perdeva in Champions League con il risultato di 4-0 dal 23 Aprile 2013, con il poker del Bayern Monaco nei quarti di finale d’andata dell’edizione 2012/2013 (2x Müller, Mario Gómez e Robben).

Edinson Cavani face au Barça

Edinson Cavani face au BarçaAFP

Il Tweet

La partita si può sintetizzare così: Messi non è mai riuscito a toccare un pallone in area questa sera…

Il migliore

Ángel DI MARÍA - Semplicemente devastante. Di María si ricorda come si giocano le grandi partite e contro il Barcellona rivive i vecchi tempi di Madrid. Tra le linee è imprendibile, sua la punizione che porta in vantaggio i parigini, sempre suo il sinistro che manda il Barcellona al tappeto.

Il peggiore

André GOMES - Come al solito un pesce fuor d’acqua nel centrocampo del Barcellona (che comunque non gioca neanche bene). Sbaglia davanti al portiere, nell'unica occasione creata dai catalani nel primo tempo. Ma perché non ha giocato Rakitić?

Tabellino

PSG-Barcellona 4-0

Psg (4-2-3-1): Trapp; Meunier, Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa; Verratti (69’ Nkunku), Rabiot; Di María (61’ Lucas Moura), Matuidi, Draxler (87’ Pastore); Cavani. All. Unai Emery

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Alba; André Gomes (58’ Rafinha Alcántara), Busquets, Iniesta (73’ Rakitić); Messi, L.Suárez, Neymar. All. Luis Enrique

Marcatori: 18’ e 55' Di María (P), 40’ Draxler (P), 71’ Cavani (P)

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia)

Ammoniti: 3’ Rabiot, 33’ André Gomes, 63’ Busquets, 74’ Rafinha Alcántara

Espulsi: nessuno

Video - Verratti: "Valgo 100 milioni? Nessuno può valere tutti quei soldi..."

00:55
0
0