Reuters

Bomba al bus del Borussia Dortmund, arrestato un sospetto. Non ha agito per terrorismo

Bomba al bus del Borussia Dortmund, arrestato un sospetto. Non ha agito per terrorismo

Il 21/04/2017 alle 11:13

Svolta nelle indagini per l’attacco dinamitardo al bus del Borussia Dortmund dell'11 aprile scorso in cui Marc Bartra è stato ferito. La polizia tedesca ha arrestato stamane a Tubinga, nel sudovest della Germania, un 28enne di origine russa che aveva scommesso al ribasso sulle azioni della squadra: voleva mettersi in tasca oltre 3 milioni di euro uccidendo i giocatori e l'allenatore della squadra.

Svolta nelle indagini per l’attacco dinamitardo al bus del Borussia Dortmund dell’11 aprile scorso in cui è rimasto ferito il difensore Marc Bartra. La procura federale ha reso noto di aver arrestato stamane Sergej W, un 28enne con la doppia cittadinanza tedesca e russa nell’area di Tubinga, una città nel sudovest della Germania nel Land del Baden-Wuerttemberg.

L’uomo che era pedinato da una settimana dalle forze dell’ordine, non avrebbe legami con hooligans neonazisti o di estrema sinistra ma avrebbe agito solamente per mettersi in tasca quasi quattro milioni di euro scommettendo sul fatto che ammazzando i giocatori e l’allenatore Tuchel avrebbe fatto crollare il titolo in Borsa.

Secondo gli agenti del GSG9, il 28enne si sarebbe procurato 15mila opzioni di acquisto, per il valore di 78 mila euro del Borussia Dortmund unico club di Bundesliga quotato in borsa. L'acquisto è stato effettuato tramite Internet dall'albergo in cui alloggiava la squadra e in cui il sospetto aveva preso una stanza due giorni prima dell'attentato. Se le azioni del club giallonero fossero crollate, avrebbe avuto un profitto milionario, fino a 3,9 milioni di euro.

A quanto ha riferito l'emittente tedesca Ntv, l'attentatore avrebbe tentato di depistare le indagini, producendo false tracce sulla pista islamica. Per le 12.30 la procura federale ha annunciato una conferenza stampa a Karlsruhe per fornire ulteriori dettagli.

Video - La triste caduta di Mario Götze: da eroe Mondiale al dimenticatoio

01:54
0
0