Eurosport

Juventus da record: la semifinale è valsa ben 97 milioni di euro

Juventus da record: la semifinale è valsa ben 97 milioni di euro

Il 20/04/2017 alle 11:56

Tra premi per i risultati sul campo e suddivisione del market pool, il passaggio alle semifinali di Champions League a scapito del Barcellona ha permesso ai bianconeri di incamerare una cifra già superiore a quella incassata due anni fa con la finale di Berlino.

Niente remuntada, in semifinale di Champions League ci va la Juventus. Ma quale guadagno economico corrisponde a questo traguardo? Il semplice passaggio del turno dai quarti alle semifinali vale 7.5 milioni di euro, ma a questo gruzzoletto deve essere aggiunto quanto incassato dai bianconeri nei turni precedenti della competizione.

La semplice partecipazione alla Champions ha permesso alla Juventus di incamerare 12.7 milioni di euro, cui vanno a sommarsi i 7 per i risultati ottenuti nella fase a gironi. I passaggi agli ottavi e ai quarti di finale hanno portato in dote rispettivamente 6 e 6.5 milioni di euro, ciò significa che, sul campo, la Juventus metterebbe in cassaforte 39.7 milioni.

Ma non è tutto, perché manca ancora una grossa fetta derivante dalla distribuzione del market pool, ossia il valore dei diritti televisivi, valutato 100 milioni di euro per le squadre italiane partecipanti alla Champions (considerando quindi anche il Napoli). Nella fase a gironi, la Juventus, in virtù di campione in carica della Serie A, ha incassato il 55% (27.5 milioni) a fronte del 45% del Napoli (22.5). La seconda fetta del market pool, poi, viene calcolata in rapporto al numero di partite disputate complessivamente: con il passaggio ai quarti, la Juventus si è assicurata il 55.56%, e ora toccherà il 60% (30 milioni) con la qualificazione alle semifinali. Sommando i market pool (27.5+30) ottieniamo 57.5 milioni, cui vanno aggiunti i 39.7 calcolati precedentemente, per un totale di 97.2 milioni. Una cifra già superiore a quella incassata nel 2015 con la finale di Berlino (allora furono 89,1 milioni di euro).

Juventus, Napoli, bonus Champions League (fonte Calcio&Finanza)

E se la Juventus dovesse arrivare fino in fondo? Giocare la finale di Champions League porterebbe a una modifica relativamente modesta del market pool (si tratta di una sola partita in più), ma la squadra vincitrice porta a casa 15.5 milioni di euro, a fronte degli 11 della formazione sconfitta. Mettere la Coppa in bacheca, in sostanza, porterebbe nelle casse 113.7 milioni di euro.

Video - La Juventus difende con gioia: ecco perché adesso fa paura a tutti

01:36
0
0