LaPresse

La moviola di Real Madrid-Napoli: Skomina non convince, giusto annullare il gol a Callejon

La moviola di Real Madrid-Napoli: Skomina non convince, giusto annullare il gol a Callejon

Il 15/02/2017 alle 22:32Aggiornato Il 15/02/2017 alle 22:47

Nessun errore da matita rossa ma non del tutto convincente la prova dell’arbitro sloveno: discutibile la gestione dei cartellini anche se nel finale non sbaglia la segnalazione dell'offside su Callejon.

Nessun errore da matita rossa ma non del tutto convincente la prova dell’arbitro sloveno Damir Skomina. Nel primo tempo al 14’ il direttore di gara grazia Casemiro che con il braccio rifila un colpo al volto a Ghoulam bloccando la sua ripartenza. Il giallo ci poteva stare tranquillamente. Giusta invece l’ammonizione di Sergio Ramos al 17’: fallo da tergo su Diawara. Al 30’ secondo errore di Skomina che regala una sorta di corner corto da sinistra sanzionando un contrasto spalla a spalla di Hysaj su Casemiro. Dagli sviluppi della punizione per fortuna del Napoli, il Real Madrid non punge. Sei minuti più tardi altro episodio in cui Skomina non convince: su una ripartenza a tutta velocità di Mertens palla al piede, il belga viene strattonato al limite dell’area dal solito Casemiro: il direttore di gara però incredibilmente opta per il vantaggio invece di concedere una punizione dal limite ai partenopei. Discutibile in chiusura di frazione anche il giallo rifilato a Zielinski per un tackle su Casemiro, il polacco tocca prima il pallone e poi in seguito il piede del centrocampista Blancos. Il cartellino non ci stava proprio…

Nella ripresa al 51’ giusto il giallo per Modric che affonda con un tackle da dietro Hamsik a centrocampo. Quattro minuti dopo rischia grosso Zielinski che, già ammonito, intercetta con un tocco di mano una palla di Kroos: Skumina per fortuna del polacco non vede nulla. Al 76’ giusto anche il giallo a Mertens per un fallo su Casemiro nel cerchio di centrocampo, il belga protesta animatamente ma l’arbitro vede bene perché l’intervento del folletto napoletano è in ritardo e nettamente sulle gambe del mediano madridista. Al 79’ meritava il cartellino giallo ancora Casemiro che blocca con un fallo netto Callejon, bloccando la sua ripartenza. All’81’ giusta la segnalazione di fuorigioco del guardalinee che annulla a Callejon, la rete del possibile 3-2: lo spagnolo è nettamente in offside sulla sponda di Insigne.

Video - Quando Maradona e il Napoli giocarono in un Bernabeu senza spettatori

00:52
0
0