LaPresse

Allegri: "Abbiamo subito tre gol in contropiede, Higuain deve stare più sereno"

Allegri: "Abbiamo subito tre gol in contropiede, Higuain deve stare più sereno"
Di Eurosport

Il 12/09/2017 alle 23:10Aggiornato Il 13/09/2017 alle 08:30

Tutte le dichiarazioni a caldo dopo il 3-0 subito dalla Juventus al Camp Nou nel debutto stagionale in Champions League: il tecnico bianconero analizza con onestà la prestazione dei suoi e critica il centravanti argentino.

La Juventus inizia la nuova campagna di Champions League con un pesante 3-0 subito al Camp Nou. Ecco tutte le dichiarazioni a caldo dopo il successo del Barcellona.

Massimiliano Allegri

" I ragazzi hanno fatto un buon primo tempo. Poi bisogna essere bravi a sfruttare le poche occasioni che capitano. Loro, invece, alla prima occasione in cui non siamo stati bravi ad accorciare, a trenta secondi dalla fine del primo tempo, ci hanno punito con un giocatore non comune come Messi. Dovevamo essere più bravi a tenere aperta la sfida. Queste partite vanno giocate con la testa, non possiamo pensare di farlo all’arma bianca. Paradossalmente, abbiamo subito tre gol su tre ripartenze. Abbiamo sbagliato molto tecnicamente, però bisogna avere la forza di non uscire dalla partita fino alla fine. Ma, se concedi campo a Messi, è normale che ti castiga. Ha fatto tre tiri, ha segnato due gol e ha preso un palo non per nulla. La partita della scorsa stagione a Torino è stata una partita in cui abbiamo fatto bene e abbiamo sfruttato al massimo le occasioni create in attacco. Questa però è un’altra Champions. Ora dobbiamo buttarci in campionato e aspettare l’Olympiacos per fare i primi tre punti in casa. Higuain? Ha iniziato bene, ma deve stare più sereno quando gioca queste partite. Abbassa la testa, ma deve restare in equilibrio e sfruttare la forza mentale. Non possiamo pensare di venire qui a Barcellona e pensare di dominare. Saremmo presuntuosi e questo non fa parte della storia della Juventus. Benatia? Ha fatto un buon primo tempo, nel secondo invece siamo andati tutti in difficoltà perché giocavamo in campo aperto. Contro questi giocatori è difficile. Le assenze? Non possono essere un alibi."
Lionel Messi Barcellona Juventus 2017

Lionel Messi Barcellona Juventus 2017Getty Images

Miralem Pjanic

" Abbiamo fatto un bel tempo, fino all’1-0 eravamo in partita. Dovevamo essere più cattivi negli ultimi metri, ma poi loro hanno dimostrato di essere una grande squadra gestendo la palla. Potevamo fare sicuramente meglio, però ci servirà da lezione perché qualche sbaglio l’abbiamo commesso e possiamo crescere. Contraccolpo psicologico? È soltanto la prima partita. Su di noi esagerate, ci state sempre addosso. Vedrete che i risultati arriveranno, li abbiamo sempre portati e stasera avevamo tanti assenti. L’importante è che la squadra impari. Stasera, ad esempio, potevamo fare un paio di gol. "

Video - Alla ricerca di una nuova Juventus: Pjanic sarà centrale quanto Dybala

01:34
0
0