LaPresse

Allegri: "Vincere la Champions non può essere un obiettivo, ma un sogno"

Allegri: "Vincere la Champions non può essere un obiettivo, ma un sogno"
Di LaPresse

Il 11/09/2017 alle 16:03Aggiornato Il 11/09/2017 alle 16:08

Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso di una intervista al sito dell'Uefa alla vigilia dell'esordio nella fase a gironi di Champions League contro il Barcellona. Champions: "Un sogno, non un obiettivo".

" Gli ultimi tre anni sono stati fantastici, abbiamo raggiunto due finali di Champions League. La prima è stata piuttosto inaspettata, mentre per la seconda avevamo più speranze di arrivare davvero fino in fondo. Non ci siamo riusciti ma lo consideriamo comunque un successo perché non capita a tutti di arrivare a giocarsi una finale di Champions League"

Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso di una intervista al sito dell'Uefa alla vigilia dell'esordio nella fase a gironi di Champions League contro il Barcellona. "Vincere la Champions League non può essere un obiettivo, è un sogno. E per realizzare quel sogno devi lavorare per tanti anni - ha aggiunto - e soprattutto sviluppare una certo tipo di approccio mentale. La Juventus punta a essere costantemente tra le migliori otto in Europa. Per riuscirci serve pianificare e ingaggiare giocatori di qualità. Credo che il club stia facendo davvero bene in questo senso".

" Dove può arrivare Dybala? Paulo è cresciuto davvero molto da quando è arrivato alla Juventus. Ha tanto talento ma credo abbia ancora un ampio margine di miglioramento. Ha iniziato la stagione alla grande ma siamo appena all'inizio. Soprattutto deve fare una grande stagione in Champions League, è un suo obiettivo"

Su cosa rende Gianluigi Buffon così speciale, il tecnico della Juve ha detto: "E' sicuramente speciale perchè è stato il miglior portiere del mondo per gli ultimi 20 anni. E' un ragazzo straordinario, un professionista esemplare. E' arrivato a 39 anni ed è stato appena scelto come il miglior portiere della Champions League, quindi ha davvero qualcosa di speciale. Il suo segreto? Secondo me è l'entusiasmo con cui gioca, lo stesso di un ragazzino".

Video - Allegri: "Il bel gioco? Facile quando si ha Dybala..."

01:50
0
0