Getty Images

Besiktas corsaro 2-1 alla Red Bull Arena: Porto agli ottavi, Lipsia in Europa League

Besiktas corsaro 2-1 alla Red Bull Arena: Porto agli ottavi, Lipsia in Europa League

Il 06/12/2017 alle 22:37Aggiornato Il 06/12/2017 alle 23:25

In vantaggio con Negredo al 10' su rigore, i turchi controllano con un grande Zengin il dominio dei tedeschi, che pareggiano all'87' con un gran gol di Naby Keita. A chiudere la contesa, ci pensa Anderson Talisca al 90'. All'Estádio do Dragão, netto 5-2 dei lusitani sul Monaco.

Non è bastata una gara generosa al giovae Lipsia per avere ragione di un Beşiktaş già certo del primato nel Gruppo G e che si è addirittura imposto 2-1 alla Red Bull Arena. Tedeschi costretti, quindi, a giocare la fase finale dell'Europa League. Ma alla squadra di Hasenhüttl non sarebbe bastata nemmeno un'eventuale vittoria per passare il turno, a causa del 5-2 rifilato dal Porto (in vantaggio negli scontri diretti coi tedeschi) al Monaco già fuori dai giochi alla vigilia dell'ultima giornata.

Naby Keita (r., RB Leipzig vs. Besiktas)

Naby Keita (r., RB Leipzig vs. Besiktas)Getty Images

La cronaca della partita

Il Beşiktaş parte subito col piede giusto: al 9' Lens finisce a terra in area dopo l'intervento scivolato di capitan Orban. Per Kassai non ci sono dubbi e concede il penalty, magistralmente trasformato da Negredo: palla da una parte, portiere dall'altra e 1-0 turco. Il Lipsia domina, colpisce il palo poco dopo con lo stesso Orban, poi si vede annullare una rete realizzata da Werner su tocco smarcante (in fuorigioco) del capitano in proiezione offensiva al minuto 22'. Nella ripresa, continuano le incursioni di Naby Keita e Bruma, che ci provano in numerose circostanze trovando costantemente la saracinesca di Zengin abbassata. Tranne all'87', quando - dopo l'espulsione di Ilsanker per doppio giallo - la saetta guineana se ne va in velocità, spacca in due la difesa turca e insacca alle spalle dell'estremo difensore. Allo scoccare del 90' tuttavia, il Beşiktaş la risolve con Anderson Talisca, abile a insaccare a fil di palo un preciso pallone offertogli dalla sinistra dal subentrato Çınar: finisce 2-1 per i bianconeri di Istanbul.

RB Leipzig vs. Besiktas

RB Leipzig vs. BesiktasGetty Images

La statistica chiave

4

Come le vittorie del Beşiktaş nel Gruppo G di Champions. Con i due pareggi conquistati, fanno 14 punti e primato da squadra imbattuta. Impensabile alla vigilia: un autentico capolavoro della formazione di mister Güneş

Il tweet

Il migliore

Tolga ZENGIN (Beşiktaş): saracinesca. Mortifica la consistente mole di occasioni da gol creata dal Lipsia.

Il peggiore

Stefan ILSANKER (RB Lipsia): il centrale difensivo (e mediano) austriaco della formazione tedesca è troppo nervoso e, a 8' dalla fine, perde la testa rimediando meritatamente il doppio giallo dall'arbitro ungherese Kassai.

L'altra partita: Porto-Monaco 5-2 [9' e 33' Aboubakar (P), 45' Brahimi (P), 61' rig. Glik (M), 65' Telles (P), 78' Falcao (M), 88' Tiquinho Soares (P)]

Tutto facile per il Porto al cospetto di un distratto Monaco, già fuori dai giochi. Al 9' il camerunense (peraltro ex Beşiktaş) Aboubakar, aggancia sul filo del fuorigioco un bella palla messa a centro da Brahimi e realizza sottoporta. Al 33', azione in velocità dei lusitani: è ancora di Brahimi il tocco di rifinitura per Aboubakar, che in area si gira e conclude con un destro rasoterra potente e preciso. Dopo un parapiglia al 38' in cui vengono espulsi Felipe da una parte e Ghezzal dall'altra, i padroni di casa calano il tris allo scadere: questa volta è Aboubakar a restituire il piacere al compagno, pescandolo in profondità con una palla morbida in area che non chiedeva altro di essere insaccata. Squadre lunge nel secondo tempo, in cui si assiste al festival del gol: l'ex granata Glik accorcia le distanze su calcio di rigore, poi andranno a segno ancora Telles con un velenoso terzino della distanza per il parziale di 4-1 e, nel finale, le firme di Radamel Falcao (gol di testa del grande ex di turno) e Tiquinho Soares (in elevazione), fissano il punteggio sul 5-2.

La joie des joueurs de Porto, en balade contre Monaco

La joie des joueurs de Porto, en balade contre MonacoGetty Images

La classifica finale del Gruppo G

BEŞIKTAŞ 14 agli ottavi di CL

PORTO 10 agli ottavi di CL

RB LIPSIA 7 in Europa League

MONACO 2

Il tabellino

LIPSIA-BEŞIKTAŞ 1-2

RB Lipsia (4-4-2): Gulácsi voto 6.5; Klostermann 5.5, Ilsanker 4, Orban 4.5 (71' Compper 6); Halstenberg 6 (66' Bernardo 6); Kampl 6 (74' Kaiser 6), Keita 7, Demme 6, Bruma 6.5; Werner 5.5, Augustin 6. All.: Hasenhüttl 6.

Beşiktaş (4-2-3-1): Zengin voto 8; Uysal 6 (51' Adriano 6.5), Mitrović 7.5, Tosić 7.5, Erkin 6.5; Medel 6, Özyakup 6; Lens 7, Anderson Talisca 6.5, Pektemek 5.5 (69' Çınar 7); Negredo 6.5 (80' Tosun sv). All.: Güneş 7.

Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria)

Gol: 10' rig. Negredo (B), 87' Keita (L), 90' Anderson Talisca (B).

Note - Recupero: 0+3. Espulso: 82' Ilsanker (L) per doppia ammonizione. Ammoniti: Adriano, Lens, Özyakup.

Video - Sarri: "Siamo in crisi perché s'è perso con la Juve? Abbiamo fatto 206 punti in 91 partite..."

01:22
0
0