Getty Images

Le pagelle di Feyenoord-Napoli 2-1

Le pagelle di Feyenoord-Napoli 2-1

Il 06/12/2017 alle 23:28Aggiornato Il 06/12/2017 alle 23:45

Diamo i voti ai protagonisti del match del De Kuip: si salvano in pochissimi tra i partenopei, Albiol fa danni irreparabili.

=== Napoli ===

José Manuel REINA 6 – Non dà la sensazione di essere sicuro, anche se sui due colpi di testa subiti in occasione delle reti avversarie può veramente poco.

Christian MAGGIO 5,5 – Ci prova con i consueti limiti. Esce dopo un’ora (dal 64’ MARIO RUI 5,5 – Entra a situazione ormai compromessa per le notizie provenienti dall’Ucraina. Non dà il cambio di marcia sulla corsia di competenza).

Raul ALBIOL 4 - Un disastro. Si fa superare dal cross di Berghuis sul gol del pari e Jorgensen ringrazia. Dorme anche nel finale e St. Juste firma il 2-1.

Kalidou KOULIBALY 5,5 – Poco aiutato da Albiol, non riesce ad abbassare la saracinesca e gli attaccanti olandesi hanno il coltello tra i denti.

Elseid HYSAJ 5 – Sulla sinistra spinge pochissimo e concede parecchio. Non ci siamo.

ALLAN 6 – Il solito motorino, uno degli ultimi a mollare. Risparmiato dopo un’ora (dal 60’ Marko ROG 6 – Lotta nei minuti a disposizione).

Amadou DIAWARA 5,5 – Batte la punizione del gol, ma poi si perde e non dà le geometrie necessarie.

Marek HAMSIK 5,5 - Sfiora il gol all’inizio, quel maledetto gol che sembra non voler arrivare mai. Sarà per la prossima.

José Maria CALLEJON 5 - Pericoloso in una sola occasione, ha un mezzo tiro a disposizione nella ripresa ma gli manca lo spunto vincente. Si procura un rigore sullo 0-1, ma l'arbitro non fischia (dal 74’ Adam OUNAS 6 – Ha pochi minuti ma almeno entra con la cattiveria giusta e dispensa qualche imbeccata per i compagni).

Dries MERTENS 5 – Mette lo zampino sulla rete immediata, ma poi sbaglia tutto il resto. Si divora lo 0-2 solo davanti al portiere. Momento di appannamento preoccupante.

Piotr Zielinski, Napoli, Getty Images

Piotr Zielinski, Napoli, Getty ImagesGetty Images

Piotr ZIELINSKI 6 – Il sussulto della speranza è suo. Al posto di Insigne interpreta in modo diverso il ruolo di esterno sinistro, ma è comunque efficace.

All. Maurizio SARRI 5,5 – La squadra stacca la spina alla notizia dell’1-0 dello Shakhtar. I partenopei dovevano quantomeno chiudere con una vittoria, anche perché la beffa del 2-1 incide anche sul sorteggio di Europa League.

=== Feyenoord ===

Veermer 6; Nieuwkoop 6 (76’ St. Juste 7), Van Beek 6, Tapia 6, Malacia 6,5; Amrabat 6, Toornstra 6,5, Vilhena 5,5; Berghuis 6,5 (72’ Larsson 6), Jorgensen 7, Boetius 6. All. Van Bronckhorst 6,5

Video - Sarri: "Preferivo morire prima di vedere un Napoli-Juventus grigi contro gialli"

01:28
0
0