Getty Images

Liverpool esagerato contro lo Spartak Mosca: 7-0 e primo posto nel girone E

Liverpool esagerato contro lo Spartak Mosca: 7-0 e primo posto nel girone E

Il 06/12/2017 alle 22:33Aggiornato Il 06/12/2017 alle 22:58

La tripletta di Coutinho, la doppietta di Mané e i gol di Firmino e Salah, hanno permesso al Liverpool di umiliare lo Spartak Mosca. I Reds volano agli ottavi di Champions League,cosa che non accadeva dalla stagione 2008-2009. Spartak Mosca in Europa League

Il Liverpool di Jurgen Klopp dopo 9 anni torna tra le prime 16 squadre della Champions League. I Reds hanno asfaltato con un nettissimo 7-0 il malcapitato Spartak Mosca di Massimo Carrera, travolto dalla tripletta di Coutinho, dalla doppietta di Mané e dai gol di Firmino e Salah. Gli inglesi chiudono al primo posto il girone E con 12 punti. Per la squadra di Klopp c'è anche la soddisfazione di chiudere la fase a gironi con il secondo miglior attacco, delle 32 partecipanti, con 23 reti: solo il Psg di Emery con 25 ha fatto meglio. Lo Spartak Mosca, invece, resta fermo a 6 punti e retrocede così in Europa League.

Nell'altra partita del girone il Siviglia di Berizzo ha pareggiato 1-1 sul campo de Maribor: al gol di Tavares, ha risposto Ganso. Siviglia secondo e qualificato agli ottavi di Champions League, Maribor eliminato.

La cronaca

La partita per il Liverpool si mette subito in discesa visto che Dzhikiia commette un ingenuo fallo da rigore su Salah. Dal dischetto Coutinho la sblocca. Al 10’ Mané ha una buona chance ma il suo tiro di destro si spegne sull’esterno della rete. Al 14’ Luiz Adriano va al tiro insidioso da fuori area: blocca Karius. Minuto 15’ ecco il raddoppio del Liverpool: Salah serve Firmino che la mette subito in mezzo per Coutinho che di sinistro fa 2-0. Al 18’ il Liverpool cala il tris con Firmino che la mette in porta d’esterno destro su assist di Mané. Promis al 30’ scaglia il primo vero tiro verso la porta del Liverpool e al 35’ Mané si divora un gol facile sparando alto sopra la traversa da ottima posizione.

Nella ripresa continua il monologo dei Reds che trovano subito il gol con Mané che al volo di destro, al 47’, fa secco Selikhov su assist al bacio di Milner. Tre minuti dopo Coutinho decide di portarsi a casa il pallone con un tiro di sinistro, fortunato, deviato imparabilmente da Bocchetti. Selikhov si oppone bene a Salah al 61’, mentre Pasalic e Promes vanno al tiro ma senza centrare lo specchio della porta. Al 76’, però, il Liverpool segna il 6-0 con Mané che riceve palla da Sturridge e a porta vuota con una strana conclusione a rete. All'83' Mané si mangia il 7-0 ma lo stesso non fa Salah che entra nel tabellino dei marcatori all'87' con un bel destro sotto l'incrocio su assist di testa di Milner.

Il tweet da non perdere

Il tabellino

Liverpool: Karius 6, Gomez 6, Klavan 6,5, Lovren 6,5 (60’ Alexander Arnold 6) Moreno 6 (45’ Milner 6,5), Coutinho 8, Emre Can 6,5 Wijnaldum 6,5, Firmino 7,5 (72’ Sturridge 6), Mané 7,5, Salah 7. All Klopp 7

Spartak Mosca: Selikhov 5; Eshchenko 4, Tasci 4, Bocchetti 4, Dzhikiia 4; Fernando 4, Promes 5,5 (75’ Samedov sv), Glushakov 4, Zobnin 4 Adriano 4,5; Ze Luis 4,5 (60’ Pasalic 5) All.Carrera 4,

Reti: 4’, 15’ e 50’ Coutinho (L), 18’ Firmino (L), 47’ e 76’ Mané (L), 86’ Salah (L)

Ammoniti: Dzhikiia (S), Emre Can (L), Fernando (S)

0
0