Getty Images

Lukaku e Rashford ribaltano in 1' il CSKA: 2-1 e Manchester United primo. Festa Basilea

Lukaku e Rashford ribaltano in 1' il CSKA: 2-1 e Manchester United primo. Festa Basilea

Il 05/12/2017 alle 22:39Aggiornato Il 06/12/2017 alle 10:43

Tra la fine del 64' e l'inizio del 66', i Red Devils regolano i russi, in vantaggio allo scadere del primo tempo grazie al gol "col giallo" di Dzagoev. Risultato che vale la conferma del primo posto per la band di Mourinho. Esulta anche il Basilea, corsaro 2-0 a Lisbona contro il derelitto Benfica e qualificato agli ottavi come secondo. La band di Goncharengo slitta in Europa League.

Il Manchester United fa il proprio dovere e alla prima, vera accelerazione del match, con le firme di Lukaku al 64' e di Rashford al 66', manda all'aria i sogni di gloria di un CSKA volitivo, in vantaggio allo scadere del primo tempo grazie al gol "col giallo" di Dzagoev, ma appeso a troppe speranze per passare un turno, ipotecato invece gia' al 5' dal Basilea all'Estádio Da Luz del derelitto Benfica. Inglesi primi e svizzeri (poi vittoriosi 2-0) secondi, quindi. Agli ottavi di finale approdano loro. I russi, sino all'ora di gioco, sarebbero stati terzi anche nella momentanea classifica avulsa, che non avrebbe mosso di un millimetro le gerarchie poi consolidate al 90'. Si accontenteranno, quindi, dell'Europa League.

Luke Shaw of Manchester United is challenged by Konstantin Kuchaev of CSKA Moscow during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.

Luke Shaw of Manchester United is challenged by Konstantin Kuchaev of CSKA Moscow during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.Getty Images

La cronaca della partita

Pronti, via e il Manchester United si rende immediatamente pericoloso: Lukaku "filtra" bene per Rashford, che scatta in velocità e conclude con un diagonale basso di mancino, imprendibile per Akinfeev. La palla, però, sbatte sul palo.

Vasili Berezutski of CSKA Moscow is challenged by Marcus Rashford of Manchester United during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.

Vasili Berezutski of CSKA Moscow is challenged by Marcus Rashford of Manchester United during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manchester, United Kingdom.Getty Images

I Red Devils dominano: poco dopo la mezz'ora, la volée sottoporta di Shaw viene respinta dagli ottimi riflessi di Akinfeev ma, allo scadere del tempo, è il CSKA a passare in vantaggio. E in un modo che accende mille discussioni: Mário Fernandes se ne va sulla destra e mette al centro un succulento pallone, lisciato da Chalov e intercettato da Vitinho. Il tiro di quest'ultimo coglie le deviazioni, nell'ordine, di Lindelöf e della schiena del compagno di squadra Dzagoev, in netto offside. Il gol viene convalidato: Blind, scivolando fuori da campo nel tentativo di contenere Fernandes, tiene in gioco tutti ma, in ogni cosa, e le discussioni partono a tavoletta.

CSKA Moscow's Brazilian midfielder Vitinho (L) shoots towards CSKA Moscow's Russian midfielder Alan Dzagoev as the deflection creates the opening goal of the UEFA Champions League Group A football match between Manchester United and CSKA Moscow at Old Tra

CSKA Moscow's Brazilian midfielder Vitinho (L) shoots towards CSKA Moscow's Russian midfielder Alan Dzagoev as the deflection creates the opening goal of the UEFA Champions League Group A football match between Manchester United and CSKA Moscow at Old TraGetty Images

Ma nella ripresa i moscoviti non vedono più il pallone e soccombono al cospetto della qualità dei Red Devils, che la ribaltano in un minuto e venti secondi: alla fine del 64', Pogba mette al centro una palla straordinaria, che Lukaku manda in fondo al sacco in scivolata volante sovrastando Vasin.

CSKA Moscow's Russian goalkeeper Igor Akinfeev (L) reacts as Manchester United's Belgian striker Romelu Lukaku (R) celebrates scoring their first goal during the UEFA Champions League Group A football match between Manchester United and CSKA Moscow at Old

CSKA Moscow's Russian goalkeeper Igor Akinfeev (L) reacts as Manchester United's Belgian striker Romelu Lukaku (R) celebrates scoring their first goal during the UEFA Champions League Group A football match between Manchester United and CSKA Moscow at OldGetty Images

All'inizio del minuto 66' invece, sugli sviluppi di un lancio lungo di Lindelöf, Mata alza a campanile un pallone che Rashford scaraventa nello specchio col mancino. Finisce 2-1.

Marcus Rashford of Manchester United celebrates after scoring his sides second goal with Luke Shaw of Manchester United during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in Manches

Marcus Rashford of Manchester United celebrates after scoring his sides second goal with Luke Shaw of Manchester United during the UEFA Champions League group A match between Manchester United and CSKA Moskva at Old Trafford on December 5, 2017 in ManchesGetty Images

La statistica chiave

12

Sono i punti a cui erano appaiate Manchester United, Basilea e CSKA Mosca fino al minuto 63' di entrambe le sfide. La classifica avulsa avrebbe comunque "prodotto" la stessa classifica poi materializzatasi dopo la vittoria dei Red Devils sui russi e conseguente cambiamento dei punteggi. (Manchester United 15, Basilea 12, CSKA 9, Benfica 0).

Il tweet

Il migliore

Paul POGBA (Manchester United): la "palletta" per Lukaku, in occasione dell'1-1 è davvero per palati fini...

Il peggiore

Fëdor CHALOV (CSKA Mosca): là davanti non ne prende una. Vivacchia all'ombra di Vitinho e Dzagoev.

L'altra partita: Benfica-Basilea 0-2 [5' Elyounoussi (Ba), 65' Oberlin (Ba)]

Un gol per tempo e serata senza patemi per gli svizzeri di mister Raphaël Wicky: al 5', l'attaccante norvegese di origini marocchine Mohamed Elyounoussi, insacca di testa uno straordinario cross dalla destra di Lang. Nella ripresa, invece, è Oberlin a chiudere i conti sempre di testa (in tuffo) su sponda aerea di Akanji.

Il tabellino

MANCHESTER UNITED-CSKA MOSCA 2-1

Manchester United (3-4-3): Romero voto 6; Lindelöf 6.5, Smalling 5, Blind 5.5; Valencia 6 (72' Tuanzebe 6), Pogba 7.5, Herrera 7 (67' McTominay 6), Shaw 6.5; Rashford 7, Lukaku 7 (74' Martial 6), Mata 6. All.: Mourinho 6.5.

Cska Mosca (3-5-2): Akinfeev voto 7; V. Berezutski 7, Vasin 5, Ignashevitch 7; Fernandes 7, Dzagoev 6.5, Kuchaev 5, Golovin 5, Nababkin 5.5 (91' Khosonov sv); Vitinho 6 (82' Zhamaletdinov sv), Chalov 4 (65' Gordyushenko 6). All.: Goncharenko 6.

Arbitro: Gianluca Rocchi (Italia).

Gol: 45' Dzagoev (C), 64' Lukaku (M), 66' Rashford (M).

Note - Recupero: 1+5. Ammoniti: Berezutski, McTominay.

Video - Spalletti: "Basta coi paragoni con Mourinho, io non sono a quel livello..."

01:21
0
0