LaPresse

Edicola: Marotta pronto a blindare Dybala a vita

Edicola: Marotta pronto a blindare Dybala a vita
Di Eurosport

Il 07/10/2017 alle 09:39

Il dirigente bianconero si è detto pronto a portare la Juventus a fare un grande sforzo economico pur di tenere a Torino la Joya

Marotta: "Dybala non ha prezzo, alla Juve a vita"

Nella giornata delle Nazionali, la Juventus ha trovato il modo per attirare comunque l'attenzione dei suoi tifosi. Con Beppe Marotta la società esce allo scoperto sulle intenzioni a proposito di Paulo Dybala: "Dybala non è in vendita, anzi, siamo pronti a fare un nuovo sforzo. Resterà qui, ce lo ha chiesto lui. E' incedibile, lo blinderemo con un nuovo contratto: siamo pronti a fare degli sforzi, anche economici, pur di trattenerlo".

  • La nostra opinione: Dybala è uno dei punti fermi di questa Juventus, soprattutto perché è giovane e ha ancora tanti anni di carriera davanti. Benché il "per sempre" nel calcio non esiste e a livello bianconero l'esempio più doloroso è rappresentato da Alessandro Del Piero, il fatto che la società lavori per un contratto importante e che l'attaccante stesso abbia voglia di restare a Torino sono il simbolo del fatto che, da anni a questa parte ormai, alla Juve si lavora per un progetto a lungo termine. A quanto pare la Joya ne sarà il punto cardine.

C'eravamo tanto amati... Neymar e la denuncia contro il Barcellona

As riporta un retroscena interessante sul divorzio tra Neymar e il Barcellona. Siccome le due parti erano già in lite e non si trovava un accordo, né in termini economici ne puramente logistici (restare o andare via), Neymar, pressato dai propri avvocati, presentò questa estate alla UEFA una denuncia contro il Barcellona perché quest'ultimo potesse essere escluso dalla Champions League. A quanto pare a O'Ney arrivò poi una risposta formale, ma senza alcuna conseguenza per il club.

  • La nostra opinione: in ballo c'erano 26 milioni di euro e Neymar in quel periodo era piuttosto teso. Tra un "se queda" e le voci di mercato che andavano invece verso Parigi, si è parlato tanto di lui e sappiamo poi com'è finita. Era chiaro già da subito che NEymar se ne voleva andare dal Barça per approdare al PSG, ma forse passare a questi trucchetti per provare ad accorciare i tempi e inasprire gli animi è stato un gesto con poco stile. Fortunatamente per tutti, la telenovela si è conclusa (anche se poi a Parigi si è aperta quella Neymar vs. Cavani...).

Video - È l'anno di Dybala: tra Juventus e Argentina la Joya vuole tutto

01:00
0
0