AFP

Ricompense UEFA dopo gli Europei: Juventus prima, Roma nella top 10

Ricompense UEFA dopo gli Europei: Juventus prima, Roma nella top 10

Il 02/02/2017 alle 16:10Aggiornato Il 02/02/2017 alle 20:37

Sulla base del meccanismo di distribuzione dei pagamenti, così come approvato dal Comitato Esecutivo UEFA, 100 milioni di euro sono stati divisi ai club i cui calciatori hanno partecipato alla fase finale.

Un totale di 150 milioni di euro è stato distribuito ai club delle 54 federazioni nazionali, come contributo alle qualificazioni europee 2014/15 e all’Europeo 2016. La Juventus è il club più ricompensato di tutti, Roma nella top 10…

Sono stati 641 i club che hanno ricevuto dei compensi per aver consentito ai propri tesserati di partecipare alle qualificazioni europee 2014/15 e alla fase finale di EURO 2016 così come stabilito nel Memorandum d'Intesa (MoU) rinnovato dalla UEFA e dalla ECA nel 2015.

Sulla base del meccanismo di distribuzione dei pagamenti, così come approvato dal Comitato Esecutivo UEFA, 100 milioni di euro sono stati divisi tra i club i cui calciatori hanno partecipato alla fase finale di Euro 2016. I restanti 50 milioni di euro sono stati suddivisi tra i club i cui giocatori hanno partecipato alle qualificazioni, a prescindere che la Nazionale in questione si sia qualificata alla fase finale o meno.

I 10 club europei che hanno incassato di più:

Squadra Somma percepita
Juventus 3.484.875,38 €
Liverpool 3.394.511,33 €
Tottenham 3.066.138,48 €
Manchester United 2.997.731,85 €
Bayern Monaco 2.898.339,94 €
Real Madrid 2.524.835,57 €
Arsenal 2.463.222,34 €
Barcellona 2.352.693,90 €
Roma 2.124.904,29 €
Southampton 2.094.099,34 €

I 641 club che hanno ricevuto i contributi di solidarietà rappresentano un record. Le società che hanno beneficiato di questi contributi sono state sia di livello élite che amatoriali, tra cui anche squadre di quinta serie delle più svariate federazioni nazionali affiliate alla UEFA.

La lista completa delle squadre italiane che hanno beneficiato del contributo di solidarietà:

  • Cesena 210.174,94 €
  • Chievo Verona 156.828,62 €
  • Milan 612.194,34 €
  • Fiorentina 1.375.824,03 €
  • Livorno 21.357,30 €
  • Roma 2.124.904,29 €
  • Atalanta 22.920,03 €
  • Bologna 278.262,43 €
  • Cagliari 257.705,93 €
  • Como 115.698,89 €
  • Catania 25.898,76 €
  • Carpi 16.822,40 €
  • Empoli 331.636,53 €
  • Inter 884.911,28 €
  • Parma 26.010,07 €
  • Frosinone 190.634,18 €
  • Genoa 306.940,14 €
  • Hellas Verona 144.166,97 €
  • Juventus 3.484.875,38 €
  • Modena 42.714,59 €
  • Pescara 171.148,09 €
  • Lazio 1.188.410,05 €
  • Spezia 29.832,41 €
  • Napoli 1.466.426,97 €
  • Ternana 4.271,46 €
  • Torino 837.829,01 €
  • Sampdoria 301.727,14 €
  • Udinese 391.749,05 €
  • Palermo 516.111,45 €
  • Latina 8.865,29 €
  • Sassuolo 275.927,66 €

Video - Juventus-Inter: da Zanetti a Del Piero, il best 11 più forte della storia

01:57
0
0