Imago

Il figlio di Klinsmann debutta da professionista con l'Hertha Berlino

Il figlio di Klinsmann debutta da professionista con l'Hertha Berlino

Il 07/12/2017 alle 15:58Aggiornato Il 07/12/2017 alle 15:59

Il 20enne, figlio di Jurgen, fa il portiere ed esordirà contro l'Östersund in Europa League.

Papà Jurgen gli ha insegnato molto anche se lui i gol cerca di evitarli e non di segnarli. Jonathan Klinsmann è nato nel 1997, è alto 194 centimetri e non parla tedesco (anche se lo capisce) dato che è nato e cresciuto negli Stati Uniti, precisamente a Newport Beach, sotto il sole della California. Oggi, nel match di Europa League dell’Hertha Berlino, difenderà i pali dei tedeschi contro l’Ostersund ed esordirà tra i professionisti.

" Solo all'università di Berkeley, quando giocavo per i California Golden Bears, ho imparato a reggere meglio la pressione dovuta al mio cognome – ha raccontato il ragazzo al Daily Californian –. Al tecnico non importava se fossi il figlio di Klinsmann, Barack Obama o Winston Churchill. Gli interessava solo il mio potenziale"

Un po’ impertinente – a 17 anni derise Landon Donovan, non convocato in nazionale dal padre per i Mondiali 2014, con un tweet – ma talentuoso, Jonathan Klinsmann ha vinto con la nazionale Under 20 americana il premio di miglior portiere. Ha esordito con l’Under 18 sfidando proprio la Germania, dato che è in possesso del doppio passaporto. Dallo Stoccarda è passato all’Hertha in estate e ora è il terzo portiere. Il suo allenatore, Pal Dardai, gli darà una chance:

" Se lo è meritato. È migliorato molto da quando è arrivato"

In bocca al lupo!

Video - Fonseca si traveste da Zorro in conferenza: Shakhtar agli ottavi, promessa mantenuta

00:45
0
0