Getty Images

Ronaldo ancora a secco, al Real Madrid basta Isco: 2-0 all'Espanyol, primo hurrà al Bernabéu

Ronaldo ancora a secco, al Real Madrid basta Isco: 2-0 all'Espanyol, primo hurrà al Bernabéu

Il 01/10/2017 alle 22:35Aggiornato Il 01/10/2017 alle 23:00

Prima vittoria casalinga, nella Liga, per la squadra di Zidane che supera 2-0 l'Espanyol grazie ad una doppietta di Isco. Il Real Madrid resta così a -7 dal Barcellona prima della pausa per le Nazionali.

Cronaca

Real Madrid subito aggressivo con due occasioni per Isco, ma Pau López risponde presente. Ci prova anche Asensio da fuori area, ma il maiorchino non riesce a trovare lo specchio della porta. Pau López prova a tenere lo 0-0 con la super parata su Sergio Ramos, ma al 29' arriva il vantaggio del Real Madrid con il gol di Isco, intelligentemente servito da Cristiano Ronaldo. I blancos cercano subito il raddoppio, ma CR7 non riesce a trovare la porta avversaria. Solo nel finale si fa vedere l'Espanyol con Gerard Moreno, ma il catalano prima spreca da due passi, poi coglie un palo dopo il mancato controllo di Casemiro.

Real Madrid's Portuguese forward Cristiano Ronaldo controls the ball next to Espanyol's Spanish midfielder Jose Manuel Jurado during the Spanish league football match Real Madrid CF vs RCD Espanyol at the Santiago Bernabeu stadium in Madrid on October 1,

Real Madrid's Portuguese forward Cristiano Ronaldo controls the ball next to Espanyol's Spanish midfielder Jose Manuel Jurado during the Spanish league football match Real Madrid CF vs RCD Espanyol at the Santiago Bernabeu stadium in Madrid on October 1,Getty Images

Quique Sánchez Flores rivoluziona la sua squadra all'intervallo, passando al 5-3-2 che porta la squadra ospite ad avere un'occasionissima con il neo entrato Navarro ma Navas salva tutto, mandando in angolo. Arrivano anche le chance per Sergio Sánchez e Léo Baptistão, ma al 71' c'è il raddoppio del Real Madrid con la doppietta di Isco che concretizza una ripartenza velocissima della squadra di Zidane. L'Espanyol non ha più la forza di reagire, mentre il Real Madrid manca il tris con Lucas Vázquez, Ronaldo e Sergio Ramos.

La statistica

Video - Marco Asensio: le origini del nuovo astro del calcio mondiale

01:00

Il Tweet

C'è chi vuole l'indipendenza, chi si sente fortemente spagnolo...

Il migliore

Alarcón ISCO - Parte con due occasioni mancate, ma poi è proprio lui a realizzare il gol del vantaggio con un perfetto inserimento su assist di Ronaldo. Si ripete nella ripresa, dove mette al sicuro il risultato dopo la buona partenza dell'Espanyol.

Los jugadores del Real Madrid celebran el gol de Isco frente al Espanyol

Los jugadores del Real Madrid celebran el gol de Isco frente al EspanyolGetty Images

Il peggiore

Il duo MORENO-BAPTISTÃO - La squadra ospite ha ben due occasioni per pareggiare i conti, ma il duo d'attacco catalano sbaglia l'impossibile. Gerard Moreno praticamente effettua un passaggio per Keylor Navas, stesso epilogo per Léo Baptistão che manca la porta da due passi.

Tabellino

Real Madrid-Espanyol 2-0

Real Madrid (4-3-1-2): K.Navas; Hakimi, Varane, Sergio Ramos, Nacho Fernández; Modrić (82' Ceballos), Casemiro, Kroos (70' Lucas Vázquez); Isco (90' Borja Mayoral); Asensio, Cristiano Ronaldo. All. Zinédine Zidane

Espanyol (4-4-2): Pau López; Sergio Sánchez (69' Granero), David López, Hermoso, Aarón Martín; Roca (46' M.Navarro), Fuego, Darder, Jurado (46' Sergio García); Gerard Moreno, Léo Baptistão. All. Quique Sánchez Flores

Marcatori: 29' e 71' Isco (R)

Arbitro: José Luis González González

Ammoniti: 36' Nacho Fernández, 65' Sergio Sánchez, 77' Casemiro, 90' Aarón Martín

Espulsi: nessuno

0
0