Getty Images

VAR: la tecnologia sbarca nella Liga dalla stagione 2019-20

VAR: la tecnologia sbarca nella Liga dalla stagione 2019-20

Il 12/10/2017 alle 17:30Aggiornato Il 12/10/2017 alle 17:34

Anche la Spagna potrà contare sull'ausilio della Video Assistenza Arbitrale abbandonando l'arretratezza che al momento non prevede neppure la Goal Line Technology.

Dopo essere sbarcata, sia pure in forma sperimentale ma a tutti gli effetti operativa, in Serie A e nella Bundesliga, la VAR è vicina al debutto anche nella Liga. Secondo il Mundo Deportivo, l'assistenza tecnologica verrà introdotta nel campionato spagnolo fra due stagioni, dunque nel 2019-20. L'International Football Association Board (IFAB), che ha il compito di definire ed eventualmente riscrivere le regole del calcio, ha già ricevuto tutta la documentazione firmata dai consorzi 'Laliga' e dalla Federcalcio spagnola 'Rfef', per l'introduzione della VAR nel massimo campionato.

Una rivoluzione, secondo quanto riporta il giornale catalano, che verrà portata avanti progressivamente. In questa stagione la VAR sarà testata in Coppa del Re, ma senza informare gli arbitri della correttezza o meno delle loro decisioni quindi in modalità off-line (come è accaduto in Italia in una fase della scorsa stagione). L'obiettivo è l'utilizzo della VAR nel giro di due anni in tutte le competizioni nazionali.

In Spagna ci sono state già parecchie polemiche nelle prime giornate di campionato. Una su tutte quella di Athletic Bilbao-Getafe alla prima giornata: al San Mames un colpo di testa di Markel Bergara (centrocampista degli ospiti) è finito abbondantemente oltre la linea di porta senza che Kepa (portiere dei baschi) potesse evitarlo. Né l'arbitro né i suoi assistenti sono stati, però, in grado di convalidare il gol e la partita è terminata 0-0. Anche la Liga si sta dunque decidendo a superare quell'arretratezza che ora come ora non prevede nemmeno l'ausilio della Goal Line Technology.

Video - Allegri: "VAR? Da usare per episodi oggettivi e non soggettivi"

02:00
0
0