Getty Images

Il Nizza fa harakiri: il Marsiglia vince 4-2 un derby pazzesco. Plea fallisce un rigore nel finale

Il Nizza fa harakiri: il Marsiglia vince 4-2 un derby pazzesco. Plea fallisce un rigore nel finale

Il 01/10/2017 alle 22:54Aggiornato Il 01/10/2017 alle 23:08

Il Nizza va in vantaggio con Balotelli e raddoppia con Seri. La doppietta di Ocampos, l'autorete di Lees Melou e il gol di Luiz Gustavo rimontano i rossoneri. Brutto stop per la squadra di Favre che resta a quota 10 in classifica, il Marsiglia invece vola a 16 punti

Il Marsiglia di Rudi Garcia vince un derby pazzesco contro il Nizza di Favre. I rossoneri si sono fatti rimontare due gol di vantaggio e vengono sconfitti sonoramente all'Allianz Riviera. I gol di Balotelli e Seri avevano illuso il Nizza che invece si è sciolto come neve al sole sotto i colpi di Lucas Ocampos, autore del primo e del terzo gol marsigliese. L'autogol di Lees-Melou ha permesso al Marsiglia di pareggiare, mentre nella ripresa Luiz Gustavo ha messo in ghiaccio la partita. I padroni di casa non hanno sfruttato la superiorità numerica per oltre 30 minuti per via dell'espulsione di Luiz Gustavo. All'84' Plea si è fatto parare un rigore da Mandanda. Con questo successo il Marsiglia sale al terzo posto a quota 16 punti, agganciando il Nantes di Ranieri, mentre il Nizza resta fermo a 10.

La cronaca

Primo tempo scoppiettante all’Allianz Riviera con il Nizza che passa subito in vantaggio al 4’ con Balotelli che di testa trafigge Mandanda. Gli ospiti rispondo all’11 con Amavi che trova la parata di Cardiale. Al 15’ Seri va al tiro trovando la parata plastica del portiere del Marsiglia. Un minuto dopo, però, ancora Seri fa secco Mandanda con una rasoiata deviata da Rami. Gli ospiti non demordono e al 26’ con l’ex Milan Ocampos accorciano le distanze. Amavi al 35 impegna Cardinale e al 40’ il Marsiglia perviene al pareggio con l’autogol sciagurato di Melou che in scivolata mette nel sette il cross di Thauvin. Al 44’ Cardinale combina un pasticcio su tiro innocuo di Luiz Gustavo, Ocampos ne approfitta e di testa segna il gol del sorpasso.

Nella ripresa è subito il Marsiglia ad andare ancora in rete con Luiz Gustavo che, al 48’, fa partire un gran sinistro che batte Cardinale. Un minuto dopo l’ex Wolfsburg conclude ancora di sinistro trovando la parata del numero uno del Nizza. Al 58’ Balotelli impegna severamente Mandanda direttamente su calcio di punizione ma si resta sul 4-2. Al 67’ viene espulso Luiz Gustavo per un brutto fallo su Lees Melou. All’83 Plea si fa parare da Mandanda un calcio di rigore guadagnato da Saint-Maximin. Al 90' Germain va vicino al gol ma viene chiuso da Cardinale.

La statistica chiave

Rudi Garcia si conferma la bestia nera del Nizza visto che in 13 incontri contro i rossoneri ha vinto 5 volte, con questa sera, pareggiato 7 volte e perso solo una volta

Il tweet da non perdere

Il migliore

Lucas Ocampos- L’ex attaccante argentino del Milan è decisivo per le sorti del match. Accorcia le distanze con un gol da opportunista e segna il gol del 3-2 con un'altra rete da attaccante navigato. Il classe ’94 è l’uomo in più di Rudi Garcia. (Merita una menzione particolare anche il portiere del Marsiglia Mandanda che ha operato diverse parate e ha parato, sul 4-2, un rigore a Plea)

Il peggiore

Pierre Lees Melou- Segna nella porta sbagliata e permette così al Marsiglia di pareggiare. Parte bene ma poi si spegne alla distanza. Con Plea, che sbaglia un rigore che poteva riaprire tutto, Melou si prende la palma del peggiore in campo.

Il tabellino

NIZZA: Cardinale, Souquet, Dante, Le Marchand, Sarr (76’ Marlon), Saint-Maximin, Seri, Mendy (90' Koziello), Les Melou (76’ Ganago), Balotelli, Plea All. Favre

MARSIGLIA: Mandanda, Sakai, Rolando, Rami, Amavi, Zanbo Anguissa, Luiz Gustavo, Ocampos, Thauvin (70’ Sertic), Payet (84’ Sarr), N’Jie (78’Germain) All. Garcia

Reti: 4’ Balotelli (N), 16’Seri (N), 26’ e 44’ Ocampos (M), 40’ Melou M), 48’ Luiz Gustavo (M)

Ammoniti: Melou (N), Payet (M), Plea (N), Amavi (M), Ocampos (M)

Espulsi: Luiz Gustavo (M)

0
0