Getty Images

Kakà verso il ritiro: "Ormai giocare a calcio per me non è più un piacere"

Kakà verso il ritiro: "Ormai giocare a calcio per me non è più un piacere"
Di Eurosport

Il 10/10/2017 alle 10:46

Il brasiliano annuncia che calcherà i campi da gioco ancora per poco: " Sento dolore ogni volta che finisco una partita. Il mio corpo ne risente molto"

Dopo Andrea Pirlo, un'altra vecchia conoscenza del calcio italiano che attualmente milita in MLS setta il conto alla rovescia verso il ritiro: stiamo parlando di Kakà, che in una lunga intervista a GloboEsporte rivela il suo disagio dell'ultimo periodo.

" Non provo più piacere a giocare a calcio e in più sento dolore ogni volta che finisco una partita. Il mio corpo ne risente molto. Ho 35 anni ed è sempre molto dura recuperare dai problemi fisici e sento che sta arrivando il momento di dire basta."

Il brasiliano, però, non ha intenzione di abbandonare il mondo che l'ha visto protagonista per una vita.

" Mi piacerebbe fare come ha fatto Zidane, è stata una buona idea: ha smesso di giocare, si è preso del tempo per sé, ha capito che gli piaceva allenare e ha cominciato a fare la gavetta nel settore giovanile. Potrei fare anch'io come lui. "

Video - Pirotecnico 6-1 dell'Orlando City: segna Nocerino e doppietta di Kakà

02:10
0
0