Getty Images

Alli-Davies, il Tottenham espugna Newcastle 2 a 0

Alli-Davies, il Tottenham espugna Newcastle 2 a 0

Il 13/08/2017 alle 16:22Aggiornato Il 13/08/2017 alle 16:37

Buona partenza degli Spurs che soffrono l'organizzazione della squadra di Benitez per un tempo, ma poi Shelvey si fa cacciare a inizio ripresa e tutto si fa facile per la squadra di Pochettino. Apre Alli, chiude Davies 8 minuti più tardi. Tottenham che risponde così a Manchester City e Arsenal e parte bene.

Alli ed Eriksen. E nel terzo gol anche Harry Kane. Il Tottenahm riparte dalle sue certezze, protagoniste delle azioni che hanno portato ai due gol del St.James’ Park e permesso di iniziare questa Premier League con il piede giusto. Piedi buoni, quelli del danese che pesca l’inserimento di un Alli sempre più protagonista; ma anche un bel mezzo regalo del Newcastle, o meglio, di Shelvey, che decide di lasciare in 10 i suoi a inizio ripresa, camminando sulla caviglia di Alli sotto gli occhi di Marriener. Fin a quel momento infatti gli Spurs avevano creato poco, mostrando un possesso palla lento. Ma come ieri pomeriggio a Brighton, gli errori – o le fesserie – si pagano care in Premier e la stupidaggine di un singolo ha compromesso la buona prestazione di cuore che aveva permesso ai Magpies di tenere botta. Tottenham che dunque risponde così ad Arsenal e Manchester City e prende da subito la strada giusta.

La cronaca

Benitez sceglie di lasciare il possesso palla alla squadra di Pochettino e l’atteggiamento “attendista” paga a lungo. I Magpies infatti si difendono a dovere e fanno sentire i tacchetti quando devono, imbrigliando il Tottenham in un primo tempo dove non si vede una mezza occasione che una.

Un atteggiamento tattico che il Newcastle sembra voler mantenere anche a inizio ripresa, ma dopo 3 minuti Shelvey ha la geniale idea di camminare sulla caviglia di Alli, fermo a terra, sotto gli occhi di Marriner. Rosso diretto e tanti saluti ai piani di Benitez. La partita di trasforma in una sorta di power-play hockeistico e lì dentro domina il cervello di Eriksen e Alli: il primo vede l’inserimento, l’altro si allunga con una spaccata di sinistro che buca Elliot. Fine dei giochi. Otto minuti più tardi una combinazione tutta di prima tra le tre stelle degli Spurs – nell’ordine Alli, Kane ed Eriksen – consente a Davis di arrivare al tocco di piatto davanti al portiere per il definitivo 2 a 0. Il resto è melina e attesa del triplice fischio, con Kane nel recupero che prende un palo e sfiora così il 100esimo gol in Premier League con la maglia degli Spurs.

La statistica

13esimo gol per Alli in Premier League nel 2017. Meglio di lui hanno fatto solo Lukaku (15) e Kane (21). Dominante.

Il tweet

Il migliore

Eriksen. Il più brillante e il più attivo anche quando gli spazi erano intasati. Cervello e conclusioni dalla distanza.

Il peggiore

Shelvey. Oggi “protagonista” dell’idiozia della giornata. Compromette il lavoro di tutti i suoi.

Il tabellino

Newcastle (4-4-2): Lloris; Walker-Peters, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Dier, Dembele; Sissoko (59’ Son), Eriksen, Dele Alli (83’ Wanyama); Kane.

Tottenham (4-2-3-1): Elliot; Manquillo, Clark, Lejuene (34’ Mbemba), Dummett (8’ Lascelles); Ritchie, Hayden, Shelvey, Atsu; Perez, Gayle (76’ Meirno).

Gol: 61’ Alli, 69’ Davies.

Note – Ammoniti: Kane; Ritchie. Al 48’ rosso diretto per Shelvey.

0
0