Getty Images

Gol, spettacolo e difese ballerine: Salah segna ma il Liverpool non vince, 3-3 col Watford

Gol, spettacolo e difese ballerine: Salah segna ma il Liverpool non vince, 3-3 col Watford

Il 12/08/2017 alle 15:30Aggiornato Il 12/08/2017 alle 17:49

I Reds falliscono l'appuntamento con la vittoria alla prima giornata di campionato, con la beffa di Britos al 94'. Il Liverpool deve solo mangiarsi le mani, però, dopo essere riuscito inizialmente a ribaltare il match dopo le reti di Firmino e Salah. Niente festa per Klopp che sperava in un successo alla sua 100esima panchina (in tutte le competizioni) con il Liverpool.

Gli spettri della scorsa stagione, si sono materializzati anche alla prima di campionato per il Liverpool. La squadra di Klopp continua ad avere problemi difensivi e incassa ben 3 gol a Vicarage Road, uno più brutto dell’altro, che spaventano il manager tedesco a pochi giorni dal match d’andata dei playoff di Champions League contro l’Hoffenheim. Buone le giocate in avanti tra Mané, Firmino e Salah: l’attacco non è sempre concreto, ma i gol arrivano con l’egiziano che si sente subito a suo agio nella linea offensiva del Liverpool, anche senza Coutinho rimasto a casa, a causa di presunti ‘problemi alla schiena’. Notevole anche la performance di Emre Can a centrocampo, con Klopp che deve quindi guardare dalla cintola in giù per migliore la sua squadra. Insomma, guardando come si sono mosse Arsenal e Liverpool in queste prime partite, il titolo dovrebbero giocarselo il Chelsea e le due di Manchester.

Cronaca

Watford dominante dal punto di vista fisico con i giocatori di Marco Silva sempre primi su ogni pallone. All’8’ arriva il vantaggio per i padroni di casa con il colpo di testa di Okaka sugli sviluppi di un corner, con la difesa a zona del Liverpool totalmente inefficace (su Okaka era rimasto a difendere Firmino). Il Liverpool tarda a reagire, sono invece i padroni di casa a spingere per trovare il raddoppio con Amrabat e Holebas arrembanti sulle fasce. I Reds trovano comunque il pareggio con Mané, con un fantastico destro a giro dopo l’assist di Emre Can, ma in difesa i conti continuano a non tornare con Lovren e Matip totalmente in bambola sull’ennesimo attacco degli hornets che colpiscono con Doucouré. Nel finale prova a rifarsi vedere il Liverpool, ma Salah getta alle ortiche una grande chance dopo un errore di Britos, poi è Mané a mandare di poco a lato di testa sugli sviluppi di un corner.

Okaka - Watford-Liverpool - Premier League 2017/2018 - Getty Images

Okaka - Watford-Liverpool - Premier League 2017/2018 - Getty ImagesGetty Images

Nella ripresa il Watford perde subito Pereyra per infortunio, il secondo della partita (fuori causa anche Janmaat), con il giovane brasiliano Richarlison a fare il suo debutto in Premier League al posto dell’ex Juventus. Il Liverpool, intanto, ribalta il match grazie a Salah: prima l’egiziano guadagna un penalty per il fallo di Gomes, con gol dal dischetto di Firmino, poi è lo stesso ex Roma a segnare da due passi dopo il lob di Firmino su Gomes. Watford in apnea e il Liverpool prova a chiuderla, ma Gomes dice di no ad Alberto Silva con Matip che centra in pieno la traversa sul corner successivo. Nel finale torna in partita però il Watford e sull’ennesimo calcio d’angolo, dove il Liverpool fatica ancora a difendere, l’ex Napoli Britos firma il 3-3 definitivo.

La statistica

100 - Niente festa per Jürgen Klopp festeggia alla sua 100esima presenza sulla panchina del Liverpool (in tutte le competizioni). Il bilancio è di 50 vittorie, 29 pareggi e 21 sconfitte: 182 gol fatti, 108 quelli subiti (35 i clean sheets).

Video - La sfida: Jurgen Klopp vs. Antonio Conte: chi è il migliore?

00:50

I Tweet

Salah? C’è già chi si mangia le mani alla Roma...

Il migliore

Mohamed SALAH - Se solo non si mangiasse tutti quei gol, sarebbe un giocatore devastante, altro che Dembélé e Mbappé. Riesce ad essere comunque decisivo, tra il rigore procurato del 2-2 e il gol del momentaneo vantaggio due minuti più tardi.

Salah, Britos - Watford-Liverpool - Premier League 2017/2018 - Getty Images

Salah, Britos - Watford-Liverpool - Premier League 2017/2018 - Getty ImagesGetty Images

Il peggiore

Joël MATIP - Difficile scegliere chi fa peggio tra lui e Lovren. L’ex Schalke è sempre fuori posizione sui gol del Watford, come il suo compagno di reparto del resto. Emblematica l’immagine al pareggio del 3-3 di Britos, quando il camerunese (che non copre) guarda invano l’arbitro sperando in una segnalazione di fuorigioco.

Tabellino

Watford-Liverpool 3-3

Watford (4-2-3-1): Gomes; Janmaat (18’ Kiko Femenía), Kaboul, Britos, Holebas; Chalobah, Doucouré; Amrabat, Cleverley, R.Pereyra (49’ Richarlison); Okaka. All. Marco Silva

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Alexander-Arnold (90+1 J.Gomez), Lovren, Matip, Alberto Moreno; Henderson, Emre Can, Wijnaldum; Salah (86’ Milner), S.Mané, Firmino (81’ Origi). All. Jürgen Klopp

Marcatori: 8’ Okaka (W); 29’ S.Mané (L); 32’ Doucouré (W); 55’ rig. Firmino (L), 57’ Salah (L); 90+4 Britos (W)

Arbitro: Anthony Taylor

Ammoniti: 37’ S.Mané, 61’ Alexander-Arnold, 88’ Mignolet

Espulsi: nessuno

Video - Brighton&Hove Albion: la favola della nuova Premier League

01:26
0
0