Getty Images

Il Tottenham sbatte sul muro dello Swansea: a Wembley finisce 0-0

Il Tottenham sbatte sul muro dello Swansea: a Wembley finisce 0-0

Il 16/09/2017 alle 20:24Aggiornato Il 17/09/2017 alle 18:15

Dele Alli e compagni non riescono a trovare il varco giusto di fronte ai gallesi di Clement, chiusi a riccio nella propria metà campo. Per gli Spurs, che in campionato non riescono a sbloccarsi "sotto l'arco", da segnalare una traversa di Kane nel corso della ripresa. Gran prova del portiere ex Arsenal Fabiański.

Il Tottenham sbatte sul muro di uno Swansea ben organizzato e chiuso nella propria metà campo. A Wembley, che per gli Spurs resta tabù in campionato, finisce 0-0. Ma, va detto per la formazione di Pochettino, prima o poi - a furia di azioni in orizzontale letteralmente infinite - capita di non trovare il varco giusto, specie se uno come Dele Alli si dimostra in giornata No.

Tottenham's Harry kane hits a free-kick against Swansea

Tottenham's Harry kane hits a free-kick against SwanseaReuters

La cronaca della partita

Uno straordinario Fabiański, al 9' e all'11' nega la gioia del gol prima a Kane su punizione, poi a Son, su cui si frappone dopo una splendida discesa sulla sinistra del sudcoreano. E' il preludio alla prova da incorniciare del portiere polacco e a un Tottenham che si sgonfia, minuto dopo minuto. La manovra degli Spurs, infatti, si fa via via sempre più prolungata e inconcludente. Pane per i denti della coppia centrale della difesa ospite van der Hoorn-Fernández e per un Renato Sanches che, da mastino di metà campo (come istruzioni di mister Paul Clement), ringhia su tutti i palloni. Dele Alli è fuori giri, anch'egli senza capo né coda, ma lo sbocco per il gol arriva, eccome: dopo un intervento dubbio di Olsson (col braccio) in area Swansea, Kane colpisce in pieno la traversa dopo che il solito Fabiański si era straordinariamente opposto alla cannonata sottoporta di Son. L'ex Arsenal è ancora una volta prodigioso al 65' e al 66', sempre sui tiri ravvicinati di Son e Kane, blindando una porta che per gli uomini a Pochettino, che raggiungono quota 8 in classifica, resta stregata. Punto d'oro per gli Swans, ora a 5 punti in graduatoria generale.

Tottenham's Dele Alli is stopped in his tracks by Swansea

Tottenham's Dele Alli is stopped in his tracks by SwanseaGetty Images

La statistica chiave

2

sono i punti in tre partite disputate a Wembley, dagli Spurs, da inizio campionato ad oggi. Il successo è arrivato solo in Champions League, nella gara contro il Borussia Dortmund.

Il tweet

Il migliore

Łukasz FABIAŃSKI (Swansea): chiude la porta degli Swans a tripla mandata e per gli Spurs non c'è scampo. Partita da stato di grazia per l'ex Arsenal.

Il peggiore

Dele ALLI (Tottenham): testardo e fumoso. S'incaponisce palla al piede, tuttavia senza idee.

Dele Alli and Harry Kane show their disappointment during Tottenham's game against Swansea

Dele Alli and Harry Kane show their disappointment during Tottenham's game against SwanseaGetty Images

Il tabellino

TOTTENHAM-SWANSEA 0-0

Tottenham (3-4-2-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Sanchez; Vertonghen, Dier, Sissoko (64' Aurier), Eriksen; Son (74' Llorente), Dele; Kane. All.: Pochettino.

Swansea (4-3-1-2): Fabiański; Naughton, van der Hoorn (85' Routledge), Fernández, Mawson; Olsson, Clucas, Sanches (59' Fer); Carroll; Ayew, Abraham (72' Bony). All.: Clement.

Arbitro: Michael Dean di Wirral.

Note - Recupero: 1+4. Ammoniti: van der Hoorn, Carrol, Alderweireld, Routledge.

Video - La notte stellata di Zappacosta: esordio con gol con il Chelsea

01:07
0
0