LaPresse

Italia, quando la storia è scritta in negativo: la nazionale più titolata a mancare una fase finale

Italia, quando la storia è scritta in negativo: la nazionale più titolata a mancare una fase finale
Di Eurosport

Il 13/11/2017 alle 22:52Aggiornato Il 14/11/2017 alle 00:08

La sconfitta nel playoff contro la Svezia rappresenta uno snodo negativo sportivamente drammatico per tutto il movimento tricolore: era addirittura dal 1958 che gli Azzurri non mancavano un Mondiale.

L’Italia manca incredibilmente il pass per i Mondiali di Russia 2018. Un traguardo tristemente storico per i seguenti motivi.

Gli Azzurri non mancavano da una fase finale di questa competizione addirittura dal 1958, anno in cui furono eliminati allo spareggio dall’Irlanda del Nord.

Italia

ItaliaGetty Images

Era invece dall’Europeo del 1992 che la Nazionale non riusciva a qualificarsi per l’atto decisivo di un grande torneo.

Associando a questo playoff perso con la Svezia le due eliminazioni ai gironi nel 2010 e nel 2014, si arriva a un trittico nero che trova un paragone storico soltanto nel periodo che va dal 1950 al 1966.

Bonucci, Berg - Italy-Sweden - FIFA 2018 World Cup Playoff - Getty Images

Bonucci, Berg - Italy-Sweden - FIFA 2018 World Cup Playoff - Getty ImagesEurosport

All’epoca, l’Italia fu eliminata al primo turno in quattro mondiali su 5, mancando la qualificazione nel già citato 1958.

Con quattro titoli in bacheca, la Nazionale diventa la squadra più titolata ad aver mancato l’accesso alla fase finale del Mondiale.

Video - I veri motivi per cui l'Italia ha mancato la qualificazione al Mondiale

01:16
0
0