Riscatto Jovetic difficile, cerchiamo alternativa

Riscatto Jovetic difficile, cerchiamo alternativa
Di Eurosport

Il 18/06/2017 alle 15:51Aggiornato Il 18/06/2017 alle 15:52

L'Inter dovrà cercare un altro acquirente per Stevan Jovetic. Il Siviglia, la squadra in cui il montenegrino ha giocato in prestito negli ultimi sei mesi, non pare intenzionato a riscattare l'attaccante.

L'Inter dovrà cercare un altro acquirente per Stevan Jovetic. Il Siviglia, la squadra in cui il montenegrino ha giocato in prestito negli ultimi sei mesi, non pare intenzionato a riscattare l'attaccante. "Dobbiamo rispettare i costi. Potremo pagare un ingaggio più alto se non ci fosse una richiesta non così elevata. O viceversa - ha ammesso il direttore sportivo degli andalusi Oscar Arias parlando a ABC Sevilla - Non siamo il Manchester City, il Chelsea, il Real Madrid o il Barcellona. Non abbiamo questa capacità finanziaria. Possiamo fare uno sforzo ma sempre entro i parametri in cui siamo in grado di muoverci".

Il riscatto di Jovetic resta quindi "molto difficile, è una situazione complicata - ha ammesso il dirigente del Siviglia - Dobbiamo essere realisti e pensare che a volte le cose non possono realizzarsi. Se non può essere non può essere. Gli auguriamo buona fortuna, noi cercheremo un'alternativa. La situazione N'Zonzi? Il Siviglia non ha alcuna intenzione di cederlo, questa è la nostra posizione al di là delle speculazioni. Né lui né il suo agente mi hanno parlato di voler lasciare il club", ha concluso Arias.

0
0