LaPresse

Agnelli: "Critiche a fatturati? Ricordiamoci dove eravamo nel 2010"

Agnelli: "Critiche a fatturati? Ricordiamoci dove eravamo nel 2010"

Il 19/05/2017 alle 17:31

"Le critiche sui fatturati? Ricordiamoci che fatturato aveva la Juve nel 2010 e quale fatturato avevano le squadre che oggi ci criticano", così Agnelli rispondendo alle domande dei tifosi.

"Le critiche sui fatturati? Ricordiamoci che fatturato aveva la Juve nel 2010 e quale fatturato avevano le squadre che oggi ci criticano". Lo ha detto Andrea Agnelli, presidente della Juventus, rispondendo alle domande dei tifosi J1897 Member, allo Juventus Stadium. "L'Italia deve essere competitiva in tutte le sue sfaccettature e un grande risultato è sicuramente avere quattro squadre in Champions League dalla prossima stagione. Sta alla responsabilità delle singole squadre fare bene in Champions ed Europa League. La Juventus continuerà a fare il suo percorso individuale cercando di aiutare la Lega ad essere competitiva", ha aggiunto il presidente bianconero.

"La storia della Juve parla di un palmares ricco di successi anche fra i giovani. Vincere significa creare una mentalità vincente anche dal punto di vista della crescita". Lo ha detto Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, rispondendo alle domande dei tifosi J1897 Member, allo Juventus Stadium. "Noi abbiamo due grandi doveri. Il primo è far crescere giovani campioni in casa", ha aggiunto. Nel parlare del nuovo centro sportivo che sta per sorgere alla Continassa, Marotta è tornato sulla questione delle seconde squadre. "Alla Continassa andrà la prima squadra e, forse, la seconda squadra. In Italia, purtroppo, non ci sono come accade in Spagna ed il ragazzo che esce dalla Primavera deve interrompere la crescita. L'auspicio è che si riesca a capire l'importanza della seconda squadra", ha detto Marotta.

Video - La Juventus difende con gioia: ecco perché adesso fa paura a tutti

01:36
0
0