LaPresse

Atleti Azzurri d'Italia non idoneo, l’Atalanta giocherebbe l'Europa League a Reggio Emilia

Stadio Bergamo non idoneo, l’Atalanta giocherebbe l'Europa League a Reggio Emilia

Il 16/02/2017 alle 20:32

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Se l’Atalanta centrerà il sesto posto in campionato, non potrà giocare nel suo stadio di casa l’Europa League. La conferma arriva oggi dall’Uefa, che non ha ritenuto l’impianto idoneo alle competizioni internazionali.

"Sappiamo da anni che non è adatto - ha detto Roberto Spagnolo, direttore operativo dei nerazzurri - nell’eventualità abbiamo individuato come alternativa il Mapei Stadium di Reggio Emilia", la casa del Sassuolo, che ha ospitato i match europei dei neroverdi. Lo stadio Atleti Azzurri d’Italia è di proprietà del comune, che lo ha messo in vendita all’asta. La base è 7,8 milioni di euro, se lo comprasse l’Atalanta (la trattativa è in corso) avrebbe uno sconto di di 2,2 milioni per lavori di ristrutturazione nel 2015, di cui il club si è fatto interamente carico. Ma non è finita, andrebbero interamente rifatte le curve e la copertura andrebbe estesa a tutte le tribune anziché parzialmente.

Il 20 febbraio il consiglio comunale dovrà approvare la vendita, entro 60 giorni andranno presentate le offerte, poi bisognerà attendere almeno un anno di iter burocratico: 6 mesi per presentare il progetto e altri 6 per le pratiche necessarie. "Il nostro impegno - conclude Spagnolo - è dare finalmente alla città lo stadio che questa piazza e questa tifoseria si meritano".

di Stefano Francescato

Video - Gasperini: "Atalanta come il Leicester? Un onore ma è presto per dirlo..."

01:27
0
0