LaPresse

Edicola: Inter, Pioli sotto processo. Insigne e Mertens, rinnovo per puntare allo scudetto

Edicola: Inter, Pioli sotto processo. Insigne e Mertens, rinnovo per puntare allo scudetto

Il 20/04/2017 alle 07:59

Il day-after il passaggio della Juventus alle semifinali di Champions League, i titoli sono tutti per i bianconeri ma c'è spazio anche per il calciomercato.

Inter, Pioli deve saltare?

In casa Inter tiene banco il processo a Pioli: l'impatto è stato positivo, ma nelle ultime settimane il crollo è stato evidente. La "Gazzetta dello Sport" si pone il quesito: meglio cambiare allenatore oppure dare una nuova chance al tecnico parmigiano?

  • La nostra opinione: "A Pioli è stato chiesto l'accesso diretto all'Europa League": teoricamente per salvare la stagione - e quindi il posto - a Pioli servirebbe il quinto posto, attualmente distante 4 punti. Il problema è che, se fino a qualche settimana fa tifosi e stampa erano abbastanza convinti che il lavoro fatto dal tecnico dopo aver preso in mano la squadra dopo De Boer bastasse di per sé per una riconferma quasi automatica, ora anche i suoi seguaci si pongono qualche domanda sull'effettiva validità della sua figura all'interno del panorama-Inter. Alla mancanza di risultati negli scontri diretti, si sono aggiunti problemi di equilibrio e solidità difensiva che prima non si erano avvertiti. Dall'altra parte però Pioli ha contribuito a ridare valore e fiducia a giocatori che si erano persi (Kondogbia, Brozovic e Joao Mario su tutti) e ha lanciato Gagliardini alla grande. Vogliamo pensare che il calo dell'ultimo mese sia figlio del grande sforzo fatto in precedenza per riportare in carreggiata la squadra: dopotutto il fardello di insicurezze e problemi che si trascinava l'Inter pre-Pioli era davvero imponente.

Il Napoli si muove per il futuro: Insigne & Co. firme per lo scudetto

Secondo il Corriere dello Sport, Lorenzo Insigne starebbe per firmare il rinnovo di contratto e a seguire toccherà a Mertens: una sorta di patto per puntare allo scudetto già dalla prossima stagione.

  • La nostra opinione : A una domanda circa i rinnovi di Insigne e Mertens recentemente Sarri ha risposto che questi due ragazzi sono due dei simboli del Napoli e che se si vuole puntare in alto si deve assolutamente farlo con loro, altrimenti si sarebbe chiuso un ciclo. Sembra che la volontà, sia loro sia della società, sia proprio questa: provare a vincere e farlo insieme a Napoli. Insigne ha 25 anni e un contratto fino al 2022 vorrebbe dire legare indissolubilmente il proprio nome a quello della società azzurra, facendo di Lorenzo una vera e propria bandiera dei giorni nostri. Mertens che di anni ne ha 29 avrebbe ora la possibilità di firmare un contratto più "pesante", vista la recente trasformazione in attaccante e magari puntare a una big europea: la scelta più difficile, visto che in Italia - si è visto - c'è sempre la Juventus a farla da padrona. Se sarà Napoli, anche qui sarà scelta di cuore.

La Roma punta forte su Jesus Navas

Uno dei pupilli di Monchi potrebbe presto sbarcare alla Roma: secondo il CorSpor, Jesus Navas si starebbe per liberare dal Manchester City. Un affare qualità/prezzo che il ds non vuole perdere. Pronto contratto da 3 milioni l'anno.

  • La nostra opinione: La qualità di Jesus Navas non si discute: giocatore di 31 anni, che ha vinto tutto in carriera, Mondiale compreso, e che al Manchester City di fatto non ha mai trovato un posto da titolare vero. Un giocatore di questo livello a parametro zero sarebbe manna dal cielo, soprattutto per il tipo di gioco che pratica la Roma: esterno alto come ce ne sono pochi, JN si integrerebbe alla perfezione nel modulo di Spalletti, dando un'alternativa di grande livello al tecnico che in quel ruolo ha sempre chiesto qualcosa in più alla società. I buoni uffici di Monchi potrebbero fare la differenza per convincere il giocatore a scegliere l'Italia e Roma.

Video - Speedo Mick, il tifoso dell'Everton che va allo stadio in costume da bagno

00:58
0
0