Eurosport

Edicola: Juve, Tolisso a un passo ed è sfida con l'Inter per Bernardeschi. Il Chelsea vuole Belotti

Edicola: Juve, Tolisso a un passo ed è sfida con l'Inter per Bernardeschi. Il Chelsea vuole Belotti

Il 07/03/2017 alle 08:24

Sarà il giovane centrocampista del Lione il rinforzo della mediana bianconera nella prossima stagione: affare da 30 milioni di euro più bonus mentre con l'Inter è guerra aperta per Bernardeschi, Sanchez, Fofana e Verratti. Il Chelsea intanto si iscrive alla corsa per il Gallo Belotti: Conte vuole che Abramovich paghi la clausola di 100 milioni e soffi a Real e United l'attaccante del Torino.

Juventus, Tolisso a un passo per Sanchez e Bernardeschi è sfida con l’Inter

I bianconeri sono già concentrati sulla prossima campagna acquisti. Gli obiettivi sono un centrocampista di sostanza e qualità e un rinforzo in attacco, capace di elevare ulteriormente il livello dell’attacco. Per la mediana secondo il Corriere dello Sport, il nome buono resta quello di Tolisso che dovrebbe arrivare dal Lione a giugno per 30 milioni più bonus. Per l’attacco gli obiettivi sono Alexis Sanchez e Federico Bernardeschi, che piacciono però tanto anche all’Inter con cui potrebbero esserci tantissimi duelli di mercato stando a quanto sottolinea il Tutto Sport: da Fofana a Berardi passando per Verratti sono tanti i giocatori che piacciono a entrambe le squadre.

La nostra opinione. Con Khedira che deve ancora sciogliere le proprie riserve riguardo al suo futuro (ha un contratto fino al 2019 ma in estate potrebbe farsi attrarre dalla chance di emigrare in un campionato meno impegnativo ma comunque suggestivo come la Major League Soccer) i bianconeri hanno assolutamente bisogno di un rinforzo capace di garantire qualità e quantità alla mediana: Tolisso è l’identikit giusto per i margini di crescita che ha e anche per le caratteristiche tecniche. L’unica errore che Marotta e soci non devono commettere è tergiversare troppo ma chiudere l’affare evitando che la concorrenza esterapossa giocare un brutto scherzo: in fondo con Witsel è successo e sappiamo come è andata a finire… Riguardo ai duelli di mercato con l’Inter è normale che l’Inter, che ha preso proprio a modello la Juventus per tornare grande con Suning, segua molti giocatori che piacciano anche ai campioni d’Italia in carica. Per Sanchez però la squadra da cui la Signora deve guardarsi è soprattutto il PSG, che ha sia i soldi sia un prestigio internazionale per strappare il sì del cileno dell’Arsenal.

Chelsea pronto a battagliare con Real e United per Belotti

Secondo la Gazzetta dello Sport nelle prossime settimane si scatenerà una vera e propria asta per Andrea Belotti. Se Mourinho ne vorrebbe fare il nuovo Ibra allo United, il Real vorrebbe affiancarlo a Ronaldo e Bale in un tridente delle meraviglie. Pronto però a spendere 100 milioni di euro è anche il Chelsea di Antonio Conte che per vincere la Champions ha giocatori di calciatori affamati e vogliosi di fare la storia… Basterà tutto ciò per portarlo a Londra?

La nostra opinione. Nonostante Urbano Cairo, in queste ore, stia da più parti dichiarando ai quattro venti la ferma volontà di non volersi privare del proprio gioiello riteniamo assai improbabile che Belotti il prossimo anno resti ancora a Torino, in una squadra che non parteciperà alle Coppe Europee e dopo aver segnato come mai in passato. Squadre pronte a pagare la clausola e a riempirlo di soldi non mancheranno e sarà solo una questione di scegliere bene la prossima meta. Sinceramente l’ipotesi di andare a Londra con Conte è assai suggestiva: Belotti ha quella cattiveria e quella voglia di arrivare capaci di esaltare l’ex ct azzurro. Sembrano fatti l’uno per l’altro e chissà che il matrimonio non si possa completare in Blues…

Torino, Hart può restare anche l’anno prossimo?

In tema di Torino, il Sun è convinto che Joe Hart alla fine possa anche non tornare a giocare in Inghilterra ma rimanere in Serie A a difendere i pali del Torino. “Il ragazzo è contento di vestire la nostra maglia e noi parleremo col City per trovare un accordo…” ha dichiarato Cairo. Basterà la volontà del ragazzo a respingere le sirene degli altri top club inglesi?

La nostra opinione: Hart a Torino si è inserito bene e sta mostrando tutto il suo valore. Il City però dalla sua cessione può ricavare almeno 15 milioni di euro e bisognerà vedere se i granata saranno disposti a spendere una cifra di questo tipo per tenere il numero uno britannico… Di certo se l’idea è quella di fare un grande Toro, il presidente farebbe bene a partire proprio dalla riconferma dell’estremo difensore della Nazionale dei Tre Leoni.

Video - Mihajlovic: "Belotti? Se segna così, i 100 milioni di clausola sono pochi"

00:46
0
0