LaPresse

Edicola: Juventus, Dybala "alla Del Piero" e De Sciglio per giugno

Edicola: Juventus, Dybala "alla Del Piero" e De Sciglio per giugno

Il 13/01/2017 alle 07:37Aggiornato Il 13/01/2017 alle 08:13

Queste le principali notizie in arrivo dai giornali: grande spazio alle manovre della società bianconera, che sta per ufficializzare il rinnovo per l’argentino e contemporaneamente guarda al futuro. L’idea è quella di chiudere con il Milan per l’arrivo di De Sciglio. Estero: Payet è pronto a tornare al Marsiglia.

Dybala "alla Del Piero": super contratto, leadership tecnica e morale

È su tutti i giornali italiani, sportivi e non. In casa Juve continua a tenere banco il rinnovo di Paulo Dybala, che recentemente ha fatto sapere di non aver dubbi circa il suo futuro. Si attende la firma.

  • LA NOSTRA OPINIONE – Giusto, giustissimo confermare Dybala. L’attaccante argentino è con Higuain il miglior giocatore della nostra Serie A, e ancor più del compagno di squadra, la Joya è l’unico vero prospetto di fuoriclasse mondiale che può vantare il nostro calcio. Mezzi tecnici e fantasia stimolano il paragone con Messi: la Juve vuole farlo crescere in personalità e portarlo a essere un punto di riferimento della squadra, in campo, ma anche fuori. Un po’ come fino al suo addio all’Italia fece un certo Del Piero. Che sul futuro di Dybala non ha dubbi: “È un #10 unico ed è già fortissimo. Ma può crescere ancora”.

La Juventus guarda anche al futuro: si punta De Sciglio per giugno

Contestualmente alla notizia di Caldara, Tuttosport riporta l’ennesima voce di interesse della Juventus su De Sciglio, che rimarrà al Milan a gennaio, ma che potrebbe diventare bianconero a giugno.

  • LA NOSTRA OPINIONE – Un giocatore perfetto per il lavoro che da tempo stanno impostando in casa-Juventus. De Sciglio è giovane (classe 1992), italiano e nel giro della Nazionale. E’ un esterno che può giocare su entrambe le fasce, quindi perfetto per sostituire il partente Evra e il probabile partente (a giugno) Lichtsteiner. Il terzino rossonero piace a tutti in società, ed è questo il nome su cui si punterà a giugno per cercare di migliorare la rosa a disposizione della Vecchia Signora in vista della nuova stagione. Il Milan venderà? Dovesse arrivare un’offerta di 20 milioni di euro, probabilmente sì.

Payet: addio West Ham, è pronto a tornare al Marsiglia

L’Equipe riporta la notizia in prima pagina, dando l’affare praticamente per fatto. Dimitri Payet tornerà a essere un giocatore del Marsiglia: nell’estate del 2015 aveva lasciato l’OeM proprio per il West Ham.

  • LA NOSTRA OPINIONE - L’esterno d’attacco francese ha ormai detto chiaramente che non ha più intenzione di restare al West Ham. Lo ha espressamente dichiarato il suo procuratore, e così ha fatto anche lo stesso giocatore, che ha parlato personalmente con l’allenatore e i dirigenti del club. Serve solo trovargli una sistemazione che accontenti tutti. Il Marsiglia si è fatto avanti, ma la prima offerta dei francesi (19.1 milioni di euro) non ha soddisfatto il West Ham. Si continua a trattare, ma il futuro di Payet è sicuramente lontano dall’Inghilterra.

Video - Top 10: i giocatori più cari della storia del calcio

01:47
0
0