LaPresse

Edicola: la Juve non vuole perdere altri pezzi e rifiuta 100 milioni per Higuain

Edicola: la Juve non vuole perdere altri pezzi e rifiuta 100 milioni per Higuain
Di Eurosport

Il 15/07/2017 alle 09:21

Il Chelsea di Antonio Conte avrebbe avanzato questa offerta faraonica incassando un no secco da Beppe Marotta.Intanto l'Inter punta Martial nello scambio con Perisic al Manchester United, dove Mourinho punta a recuperare Zlatan Ibrahimovic

La Juventus rifiuta un'offerta da 100 milioni per Higuain

Bomba clamorosa di Tuttosport: la prima pagina intera riporta il "faccione" di Gonzalo Higuain e secondo il titolo la Juventus avrebbe rifiutato l'offerta del Chelsea da 100 milioni di euro per il Pipita. Sembra che a Milano si siano parlati Beppe Marotta e un emissario dei Blues e che quest'ultimo abbia chiesto quanto valga Higuain. alla risposta di Marotta "Non ha prezzo, non si vende", ci sarebbe stato un rilancio a 100 milioni e un altro no secco.

La nostra opinione: Tuttosport giustifica la fuga di Leonardo Bonucci con l'intenzione da parte della Vecchia Signora di creare una squadra ancora più offensiva e quindi con la possibilità di sacrificare qualcuno in difesa, quindi con l'assoluta necessità di tenersi stretto l'argentino. La realtà dei fatti però sembra essere un'altra, ossia che con Bonucci (considerato da molti il migliore difensore al mondo e pilastro del modulo di Allegri) non si potesse proprio più andare avanti, ma che il club torinese non possa permettersi di perdere altri pezzi pregiati, visto che anche Alex Sandro se n'è andato da poco (e in malo modo pure lui) e che di fatto bisogna creare dei necessari aggiustamenti - di qualità - se si vjuole mantenere il livello dimostrato in questi anni e al contempo arginare il crescente valore di alcune rivali in Italia, come appunto il Milan di Bonucci che sta cominciando a far paura a tutti.

Inter, Martial diventa moneta di scambio per Perisic

Walter Sabatini ha spiegato che se Perisic vuole andare via, sarà l'Inter a fare il prezzo. In realtà in parte ci ha già pensato, perché una delle possibili richieste al Manchester United per la cessione del croato sarebbe Anthony Martial, già nel mirino della Roma, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport. Martial potrebbe funzionare da contropartita tecnica per abbassare la richiesta nerazzurra di 55 milioni per Perisic.

La nostra opinione: a volte, quando si parla di questi giri di valzer del calciomercato, sembra più di commentare una partita a Monopoli che operazioni che riguardano il mondo dello sport. Eppure, anche questa ipotesi su Martial non sembra così improbabile: 55 milioni sembrano troppi a José Mourinho e ai Red Devils e aggiungere un giocatore all'offerta potrebbe essere la via giusta. Inoltre, a quanto pare Martial piace a mister Luciano Spalletti, quindi l'embrione per un'operazione destinata ad andare a buon fine c'è. Vedremo poi se assisteremo a un parto sofferto o se quest'idea sarà abortita in partenza.

Mourinho rivuole il suo Ibra

José Mourinho pensa al futuro di Zlatan Ibrahimovic. E ha ammesso, come riporta il Mirror, che è pronto a riaccoglierlo quando sarà in forma, se Ibra lo vorrà. La decisione, però, spetta totalmente al giocatore, mentre il club e lo special One gli lasciano carta bianca e tempo per decidere.

La nostra opinione: un Ibrahimovic in forma, seppur alla sua età, vale spesso più di tanti giovbani che si affacciano al panorama internazionale. E' ovvio che Mourinho voglia tenersi stretto Ibra e provare a rilanciarlo per la prossima stagione. Probabilmente però anche il tecnico portoghese si sta facendo la stessa domanda che ci siamo fatti più o meno tutti: l'attaccante svedese, una volta smaltitipo l'infortunio al ginoccchio, sarà in grado di ritornare al suo livello?

Video - Cinque cose da fare in attesa dell'inizio del campionato

01:03
0
0