Getty Images

Edicola: Morata-Milan, siamo all'ora X: il Real è pronto ad accettare l'offerta

Edicola: Morata-Milan, siamo all'ora X: il Real è pronto ad accettare l'offerta
Di Eurosport

Il 17/07/2017 alle 08:13Aggiornato Il 17/07/2017 alle 08:21

L'operazione, esplosa nella serata di domenica, sembra già in dirittura d'arrivo: dopo il sì del giocatore, ci sarebbe anche il benestare del Real Madrid. Intanto tra Belotti e torino è sempre più frattura, mentre Diego costa già si comporta da giocatore dell'Atletico Madrid

Milan-Morata, siamo alle battute finali per l'accordo

Secondo la Gazzetta dello Sport, dopo l'annuncio di Bonucci e Biglia, il Milan è pronto ad assestare un altro colpaccio, come già si vociferava nella giornata di domenica, e sarebbe a un passo dalla meta: sta per arrivare anche l'attaccante che mancava, ossia Alvaro Morata. Sembra che sia stato decisivo l'intervento sul giocatore da parte proprio di Bonucci, suo ex compagno alla Juventus. Per lui sarebbe già pronto un contratto da 10 milioni di euro a stagione, con un accordo da proporre al Real Madrid di 70 milioni di euro (che servirebbero subito da reinvestire per Mbappé). E pare che i blancos siano propensi ad accettarlo.

La nostra opinione: se il Milan aveva intenzione di inimicarsi ancora di più il popolo juventino, ha scelto decisamente la via più breve. Bonucci è stato un colpo duro da assorbire e Morata aveva dichiarato che non sarebbe più tornato in Italia per ragioni affettive che lo legano alla Vecchia Signora, ma si sa che i grandi proclami sono fatti per essere smentiti nel momento in cui il Dio Denaro lo comanda. Morata voleva diventare grande con i merengue e forse non è soddisfatto di come è andata la sua avventura (anche se, dall'esterno, era prevedibile). Al Milan probabilmente avrà più successo. Ma sicuramente anche più nemici e una gran quantità di fischi, almeno per due match in questa stagione.

Belotti-Torino, siamo all'ennesima frattura

Secondo Tuttosport, in casa Toro si respira aria pesantissima quando si accenna a Belotti. Benché sia stata comunicata la lista dei numeri di maglia e il Gallo figuri sempre col 9 e con la fascia di capitano, Belotti non compare nella campagna di promozione delle nuove maglie e avrebbe scatenato, per questo motivo, un putiferio sui social: i tifosi si sentono già traditi e non gli risparmiano le critiche. Il Milan, intanto, resta sempre alla finestra da vero padrone del mercato.

La nostra opinione: sembra anche che il Gallo, oltre a rifiutarsi di fare da modello per la nuova maglia, non abbia nemmeno acconsentito alle riprese tv per promuovere la prossima stagione di Serie A. Questi sono tutti chiari segnali che qualcosa quantomeno si sta muovendo: probabilmente il giocatore non vuole che la sua immagine sia collegata a una maglia che molto probabilmente tra qualche settimana non indosswerà più. Resta da capire se andrà veramente al Milan (con il quale Urbano Cairo avrebbe perso la pazienza) oppure se andrà all'estero.

Diego Costa si veste già con la maglia dell'Atletico Madrid

Da quanto riporta AS, Diego Costa non lascia più alcun dubbio su quale sarà il suo futuro: mentre il Chelsea si è già radunato per la preparazione estiva, Costa è in Brasile e ha anche pensato bene di registrare un video in diretta sul suo profilo Instagram in cui vestiva la maglia dell'Atletico Madrid con il proprio nome. Quando Fabregas gli ha lasciato un commento, costa gli ha risposto "Dai un bacio a Conte".

La nostra opinione: in realtà un'opinione non c'è, ci sono solo i fatti. Diego Costa ha deciso di non restare più al Chelsea e poco importa se i colchoneros hanno il mercato bloccato per questa sessione: lui è pronto a tornare al suo vecchio club e nel frattempo in Brasile aspetta di poter firmare il pre-accordo, si gode le vacanze, si diverte e sbeffeggia anche chi - a conti fatti - non lo vuole più intorno.

0
0