LaPresse

Inter, il caso è già chiuso: Ausilio prolunga per rifondare la sinistra nerazzurra

Inter, il caso è già chiuso: Ausilio prolunga per rifondare la sinistra nerazzurra
Di Eurosport

Il 21/04/2017 alle 22:28

Dopo qualche giorno di rumors, il direttore sportivo dell'Inter rinnova il suo contratto che lo legherà all'Inter di Suning fino al 2020. Obiettivi monegaschi: Benjamin Mendy e Thomas Lamar del Monaco per una corsia che registra l'infortunio di Samir (Udinese) e forse l'addio di Perisic.

Il futuro dell’Inter riparte da Piero Ausilio e da un rinnovo che chiude un piccolo giallo sorto nelle ultime ore: il direttore sportivo nerazzurro rinnova fino al 30 giugno 2020 e la notizia è ufficiale: “Dopo quasi vent’anni all’Inter, dal Settore Giovanile alla Prima Squadra, è un onore e sono molto felice di continuare il mio percorso in società. Ringrazio Suning, il chairman Zhang, Steven e tutto il management per la fiducia riposta in me: insieme continueremo a rinforzare la squadra per riportare l’Inter ai vertici del calcio italiano ed europeo”, ha dichiarato Ausilio al sito ufficiale inter.it.

Il ds dell’Inter è stato avvistato mercoledì sera alla vetrina dello Stade Louis II perché il mercato è alle porte e i giovani talenti del Monaco, semifinalista di Champions League, saranno tra i pezzi più pregiati della ribalta continentale. A partire da Benjamin Mendy, terzino sinistro francese classe 1994 acquistato la scorsa estate dal Marsiglia: mercoledì Mendy ha incanalato la partita con mezzora di straordinaria prova di forza, propiziando di potenza il primo gol monegasco e di tocco palla al piede il 2-0 di Falcao. Ecco trovato il “piano B” per l’infortunio di Samir, opzionato dall’Udinese.

Thomas Lemar face à Dortmund

Thomas Lemar face à DortmundGetty Images

E se Perisic dovesse partire? Mertens o Thomas Lemar per la corsia sinistra? Sì perché di Lemar abbiamo già parlato a proposito del Monaco: ventunanni, con Mbappé è stato il migliore in campo dei quarti di finale contro il Borussia Dortmund, servendo nel match di ritorno gli assist vincenti a Falcao e Germain. Lemar è i punto fermo di ogni ripartenza monegasca e chissà se domani dell’Inter che per il progresso riparte da una certezza: Piero Ausilio direttore sportivo.

Video - Mbappé, il nuovo Henry che si ispira a Cristiano Ronaldo

00:01
0
0