AFP

Jorginho non convince il Napoli e rispunta un amore estivo

Jorginho non convince il Napoli e rispunta un amore estivo

Il 09/03/2017 alle 15:48

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Vecchi amori, vecchi sogni che ritornano a galla quando la stagione si compromette: fuori dalla Champions e con la Coppa Italia unico obiettivo stagionale. Stiamo parlando del Napoli e della sua voglia di riscatto, che è sinonimo da quelle parti, di mercato. Ci vorranno acquisti importanti per rilanciare squadra e tifoseria e, allora, quel nome che tanto era accostato ai partenopei in estate, Klaassen, potrebbe ritornare in auge nuovamente. Perché? Jorginho non sta rendendo quanto dovuto e pagato, per dirla come De Laurentis che vuole ottimizzare sempre un proprio giocatore. In questo caso, però, l’italo-brasiliano non ha giocato poco, come Rog ad esempio, ma… L’ha fatto senza convincere.

Se l’anno scorso con Sarri si era ritagliato un posto da titolare, con gli acquisti di Diawara e Zielinski, il centrocampista è sceso dalle gerarchie del mister e nell’ultima sfida contro i Blancos è rimasto ancora in panchina. Per lui solo 17 presenze in campionato e 4 in Champions, realizzando solo un gol e nessun assist. Mentre Klaassen, classe ’93, due anni più giovane di Jorginho, classe ’91, ha giocato molto di più, ben 35 partite tra campionato, Europa League e qualificazioni Champions League, realizzando 16 assist e 7 gol. E’ anche vero che spesso l’olandese agisce da trequartista, ma nasce come centrale di centrocampo. Sarà lui il sostituto di Jorginho a giugno, oppure si spera in un recupero dell’oriundo? Anche l’agente pochi giorni fa aveva ribadito la volontà di rimanere a Napoli, sperando che il suo assistito giocasse di più. Tutto dipende da lui, ma sta di fatto che a Napoli c’è malumore intorno al giocatore. Klaassen è il profilo giusto?

0
0