LaPresse

Niente accordo sullo statuto: Lega Serie A commissariata domani dalla Figc

Niente accordo sullo statuto: Lega Serie A commissariata domani dalla Figc

Il 20/04/2017 alle 18:17Aggiornato Il 20/04/2017 alle 18:25

L’Assemblea dei presidenti non ha raggiunto alcun accordo sulla nomina del successore di Maurizio Beretta e sulla riforma dello statuto. La Figc aveva concesso 3 settimane di tempo alla Lega per rinnovare i propri organi il tempo però è scaduto e il consiglio federale nominerà un commissario per la massima serie. L'auspicio di Marotta: "Il commissario sia Tavecchio".

La Lega Serie A domani verrà commissariata dalla Federcalcio. L’Assemblea dei presidenti non ha raggiunto alcun accordo sulla nomina del successore di Maurizio Beretta e sulla riforma dello statuto. La Figc aveva concesso 3 settimane di tempo alla Lega per rinnovare i propri organi il tempo però è scaduto e il consiglio federale nominerà un commissario per la massima serie.

" Ho fallito l'obiettivo – ha detto il presidente reggente Simonelli - mi scuso con i tifosi che speravano in un futuro stabile per la governance della Lega Serie A. Ce l'ho messa tutta, ringrazio il presidente federale Tavecchio che mi ha aiutato tantissimo in questi giorni. Ci siamo sentiti l'ultima volta ieri sera e poi mezzora fa gli ho comunicato che questo tentativo non è andato a buon fine. A questo punto domani ci sarà il commissariamento. Oggi siamo andati molto vicini a trovare un accordo, poi come sempre in poco tempo non si riesce a trovare la quadratura del cerchio. Il nodo irrisolvibile, credo anche dal commissario, è in realtà quello alla suddivisione dei diritti tv. Lì c'è un contrasto che non porta a niente, anche se qualche ipotesi di mediazione l'ho notato. Per questo ero abbastanza fiducioso che si potesse trovare una soluzione"."

L’auspicio di Marotta: "Tavecchio commissario"

Sul nome del commissario, il direttore generale della Juventus Marotta ha pochi dubbi…

" Come Juventus speriamo che sia il presidente federale Tavecchio perché è giusto che questo periodo, che spero sia il più breve possibile, sia affidato ad un uomo di calcio. Crediamo sia la figura più importante per affrontare problematiche di carattere giuridico e gestionale, scegliendo le competenze necessarie. "

Video - La Juventus difende con gioia: ecco perché adesso fa paura a tutti

01:36
0
0