LaPresse

Primo caldo, primi sbadigli: è domenica in bianco per Cagliari e Lazio

Primo caldo, primi sbadigli: è domenica in bianco per Cagliari e Lazio
Di Eurosport

Il 19/03/2017 alle 17:30

Al Sant'Elia non succede niente per un tempo, poi Felipe Anderson scuote la Lazio a inizio ripresa ma non basta, mentre il Cagliari spreca nel finale con Farias e Padoin. È il primo 0-0 di questo campionato per entrambe le squadre.

Primo caldo e primi sbadigli domenicali al Sant’Elia, perché la Lazio è stanca mentre il Cagliari si concede un’ultima ottima mezzora di gioco in contropiede, malgrado gli errori di Farias e Padoin. La statistica è che i sardi non subiscono gol dopo 24 giornate mentre la Lazio rallenta in corsa Europa dopo 4 vittorie consecutive: per entrambe le squadre, è il primo 0-0 in questo campionato.

Il commento del match

Giornata mite e soleggiata a Cagliari: le due squadre sonnecchiano per un tempo dopo il pranzo domenicale, con la Lazio in controllo del possesso e un paio di occasioni tra Immobile, anticipato da Rafael, e Keita (respinto) e i sardi tutti schierati dietro la riga di centrocampo. Inizia la ripresa e in cento secondi succede più che in tutto il primo tempo, perché prima Keita dribbla rientra e calcia un destro deviato in angolo e poi, sugli sviluppi del corner, Felipe Anderson stoppa e sfiora l’incrocio con un bellissimo mancino controbalzo.

È ancora il brasiliano a spaventare il Sant’Elia su una veloce rimessa verticale di Lulic-Radu e la prima intenzione angolata da Anderson, ma non abbastanza per superare Rafael in parata bassa. Il brasiliano ci prova in tutti i modi a scuotere la Lazio - mentre Djordjevic entra al posto di Radu ma si spegne Keita - in acrobazia e dalla distanza, ma il finale è del Cagliari in contropiede con le conclusioni (fuori specchio) di Tachtsidis e Joao Pedro e un incrocio mancino da dimenticare per Padoin smarcato in area.

La statistica chiave

1. Per la prima volta in questo campionato, Cagliari e Lazio chiudono 0-0: i sardi subivano almeno un gol da 24 giornate.

Il migliore

Panagiotis Tachtsidis. Geometra lento e preciso: dicono di lui da inizio carriera, ma oggi basta per essere il migliore in campo.

Il peggiore

Ciro Immobile. Tutti gli attaccanti in campo hanno le polveri bagnate ma a lui, dopo tanti gol e grandi prestazioni, non riesce nemmeno il più facile controllo.

Cagliari-Lazio, Senad Lulic, Serie A 2016-17 (LaPresse)

Cagliari-Lazio, Senad Lulic, Serie A 2016-17 (LaPresse)LaPresse

Il tabellino di Cagliari-Lazio 0-0

Cagliari (4-3-2-1) Rafael; Isla, Pisacane (86’ Salamon), B. Alves, Murru; Dessena (9’ Faragò), Tachtsidis, Padoin, Ionita; João Pedro, Sau (67’ Farias). Allenatore: Massimo Rastelli

Lazio (4-3-3): Strakosha; Basta (80’ Patric), de Vrij, Hoedt, Radu (67’ Djordjevic); Parolo, Biglia, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita (71’ Luis Alberto). Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: Faragò, Isla, Pisacane; Biglia, De Vrij

Video - Ecco il momento del sorteggio di Juventus-Barcellona

00:58
0
0