LaPresse

Dalla Spagna: "Inter offre Kondogbia alla Juventus". Spalletti però chiede difensori

Dalla Spagna: "Inter offre Kondogbia alla Juventus". Spalletti però chiede difensori

Il 13/08/2017 alle 11:50Aggiornato Il 13/08/2017 alle 11:55

Dopo la rottura col francese, pugno di ferro del club nerazzurro che non vuole certo fare sconti al Valencia che ha già l'accordo col giocatore. Così dalla Spagna ipotizzano addirittura l'apertura di una clamorosa trattativa Inter-Juventus per lo stesso Kondogbia. Spalletti, furioso col francese, chiede rinforzi in difesa dopo il ko di Ranocchia e il quasi addio di Murillo

Meno di tre settimane alla fine del calciomercato, una settimana esatta all'esordio in campionato con la Fiorentina. L'Inter di Spalletti continua a vincere, e soprattutto a convincere, in campo nella preaseason. Vittoria, di misura, col Betis e tanti buoni segnali a cominciare da un Dalbert appena inserito negli schemi ma già propositivo, da un Perisic sempre più convinto di restare nonostante le nuove serene inglesi che parlano di una nuova offerta United da 55milioni di euro, fino a un Icardi ritrovato e soprattutto in gol.

Caso Kondogbia: accordo col Valencia, in corsa anche la Juventus?

Il mercato però freme, sia in entrata (dove resta calda la pista Schick, un po' meno ad oggi quella per Emre Mor) sia in uscita soprattutto dopo il caso Kondogbia. Spalletti, dopo il Betis, è stato chiarissimo sull'argomento bacchettando davanti alle telecamere il francese ("ha già un accordo col Valencia, ok, però non può pretendere che lo regaliamo in prestito e gli paghiamo pure l'ingaggio..."), ma ora cosa succederà? La sensazione è che i nerazzurri, come per Perisic, non cederanno di un centimetro e non scenderanno dalla loro richiesta di 30 milioni con obbligo, e non diritto, di riscatto. Con buona pace dell'ex Monaco che potrebbe così rientrare in rosa da separato in casa nell'anno del Mondiale. Così dalla Spagna sparano alto, con una presunta trattativa con la Juventus (che guarda caso sta cercando proprio un centrocampista) spiegando però che il transalpino avrebbe già l'accordo col Valencia. Ad oggi, obiettivamente, ci sembra più una suggestione di fantamercato, anche perché è piuttosto complicato immaginare una trattativa tra due club così rivali e i cui rapporti sul mercato si sono parecchio raffreddati negli ultimi anni...

Capitolo difesa: Murillo bloccato, ma le alternative perché non sono già pronte?

Ma non è finita qui. Perché Spalletti ha lanciato anche un grido d'aiuto a Sabatini e Ausilio sul capitolo difesa dove in pratica abili e arruolabili restano solamente Miranda e il sempre più convincente Skriniar. Punto. Perché Murillo è stato praticamente venduto proprio al Valencia, mentre Ranocchia (anche lui pronto a partire, ma non si sa ancora con precisione per dove) si è infortunato. E così Spalletti potrebbe bloccare il trasferimento del colombiano almeno fino al match con la Fiorentina, ma la domanda che sorge spontanea è un'altra: Andreolli via, Ranocchia non è mai rientrato nel progetto, Murillo-Valencia va avanti ormai da settimane, è possibile che l'Inter non si sia tutelata in questi ultimi mesi prenotando e bloccando un centrale già pronto da inserire in rosa una volta ceduto il colombiano? Vedremo se i due ds nerazzurri sorprenderanno tutti nei prossimi giorni regalando a Spalletti qualche nuova pedina per puntellare la retroguardia che abbonda di terzini ma scarseggia (per usare un eufemismo) di centrali.

Video - Spalletti: "Mercato? I tifosi dell'Inter stiano tranquilli..."

00:57
0
0