Getty Images

Dzeko non basta alla Roma: al Siviglia il trofeo Puerta con Nolito show, 2-1 al Sánchez-Pizjuán

Dzeko non basta alla Roma: al Siviglia il trofeo Puerta con Nolito show, 2-1 al Sánchez-Pizjuán

Il 10/08/2017 alle 23:50Aggiornato Il 11/08/2017 alle 02:03

Seconda sconfitta in amichevole per la squadra di Di Francesco che cade a Siviglia nel Trofeo in ricordo di Antonio Puerta. 2-1 per la squadra di Berizzo grazie alle reti di Escudero e Nolito. Per la Roma segna Dzeko, un palo ad inizio ripresa - invece - per Defrel.

Dopo la sconfitta ai rigori contro la Juventus, la Roma torna in campo per il Trofeo Puerta al Ramón Sánchez-Pizjuán (trofeo in ricordo di Antonio Puerta, morto tragicamente il 28 agosto 2007). Roma a fasi alterne, un po’ troppa distanza tra i reparti, cosa che ha permesso al Siviglia di essere molto pericoloso in transizione offensiva. Davanti, ancora da affinare qualcosa per i giallorossi, con Defrel parso comunque a suo agio nel ruolo di ala offensiva (anche un palo per il francese). Alla fine è, però, il Siviglia la squadra più in palla e nella ripresa è la squadra di Berizzo a centrare la vittoria grazie al Nolito show, l’ex City fornisce prima l’assist per il vantaggio di Escudero poi si mette in proprio e chiude il match al 90’. Allo scadere, poi, il gol della bandiera di Džeko.

Cronaca

Buon avvio del Siviglia che ci prova subito con Correa, l’ex Sampdoria cerca il pallonetto ma Allison para il colpo. Gli andalusi spingono e arrivano i tentativi di Banega (da fuori) e Montoya, ma i due non superano il portiere brasiliano. Solo nel finale di tempo si fa vedere la Roma, pericolosa con Kolarov che ci prova direttamente su calcio di punizione. Poi ci provano Strootman e Perotti, ma i due perdono l’attimo buono per sorprendere Sergio Rico.

Nella ripresa entra Muriel ed è subito l’ex Samp a rendersi pericoloso, ma il colombiano non trova la porta di Alisson Becker. Dall’altra parte ci prova Defrel, servito al limite dell’area, con il francese che centra in pieno il palo alla destra di Soria. Il Siviglia prova ad accelerare ma il gol tarda ad arrivare, Alisson decisivo su Krohn-Dehli poi Manolas chiude su Nolito, infine ancora Alisson su Muriel dopo un erroraccio di Strootman. Al 73’ arriva il vantaggio degli andalusi con l’inserimento di Escudero che buca Alisson sul primo palo dopo l’ottimo tocco smarcante di Nolito. Roma un po’ sulle gambe nel finale, si fa male Manolas, e Nolito al 90’ chiude il match sul 2-0, prima della rete di Džeko che proprio nel recupero rende ‘amara’ la sconfitta del Ramón Sánchez-Pizjuán.

Tabellino

Siviglia-Roma 2-1

Siviglia (4-2-3-1): Sergio Rico (46' Soria); Mercado (37' Corchia), Pareja (46' Kjaer), Lenglet (84’ Borja Lasso), Escudero; Krohn-Dehli (55' G.Pizarro), N'Zonzi; W.Montoya (55' Jesús Navas), Banega (76’ Ganso), J.Correa (30' Nolito); Ben Yedder (46' Muriel). All. Eduardo Berizzo

Roma (4-3-3): Alisson Becker; Bruno Peres, Manolas (84’ Juan Jesus), H.Moreno (66' Fazio), Kolarov; Strootman (65' Pellegrini), De Rossi (74’ Gonalons), Nainggolan (84’ Gerson); Defrel (65' Ünder), Džeko, Perotti. All. Eusebio Di Francesco

Marcatori: 73’ Escudero (S), 90’ Nolito (S); 91’ Džeko (R)

Ammoniti: 25' J.Correa, 58' Strootman, 67' Corchia, 81’ Džeko

Espulsi: nessuno

Video - Francesco Totti, una vita alla Roma: i suoi gol più belli in giallorosso

04:10
0
0