Getty Images

Edicola: critiche al Milan e al suo mercato altisonante, ma per ora inconcludente

Edicola: critiche al Milan e al suo mercato altisonante, ma per ora inconcludente
Di Eurosport

Il 17/10/2017 alle 07:27Aggiornato Il 17/10/2017 alle 08:13

Gli arrivi di Bonucci e biglia, su tutti, non sembrano aver sortito l'effetto sperato, anzi... In particolare Bonucci viene ritenuto responsabile di un'involuzione a livello difensivo tra le file rossonere.

Bonucci e quel mercato che non è servito a niente

La Gazzetta dello Sport è molto critica nei confronti del Milan. Titolando "Milan, riparti o va tutto al diavolo", analizza i colpi di mercato dell'estate che in realtà al momento colpi veri non sono stati e si concetra su Bonucci, che oltre al nuovo capitano doveva essere il motore di una difesa inespugnabile e che invece è additato da tutti come principale colpevole dei due gol su azione di Icardi nel derby.

  • La nostra opinione: noi lo diciamo già da un po' che ci vuole tempo per adattarsi alle rivoluzioni, ma il popolo italiano è quello del "tutto e subito"... E come quando dicemmo all'inizio del campionato che anche per la Juventus sarebbe stato un problema assestarsi dopo l'addio di Bonucci, in tanti criticarono asserendo che il difensore per la Juventus ormai era diventato solo un problema. Ebbene, i fatti - purtroppo per Milan e Juvemtus - ci stanno dando ragione; e non solo quelli. Nel web spopolano commenti e parodie in cui si sottolinea che "Bonucci è stato l'unico giocatore in grado di indebolire due squadre"...

Kakà saluta Orlando e ritorna al San Paolo

Secondo il Corriere dello Sport, Kakà continuerà con il calcio anche dopo aver dato l'addio all'Orlando city, squadra di MLS in cui milita già da anni.

  • La nostra opinione: aveva detto che per lui giocare a calcio non è più un piacere, perché gli fa sempre male dappertutto. Probabilmente chiudere senza pretese l'attività al San Paolo, squadra in cui è nato calcisticamente, è il giusto coronamento di una carriera che ha pochi eguali.

Nuovo retroscena sul contratto di Neymar: un regalo in caso di Pallone d'Oro

Spuntano nuovi retroscena sul contratto stellare sottoscritto da Neymar jr. con il PSG. Secondo quanto riporta AS, ci sarebbe una clausola secondo cui, se O'Ney vincerà il Pallone d'Oro, gli verranno corrisposti altri 3 milioni di euro di bonus.

  • La nostra opinone: per la verità ci sarebbe ben poco da commentare... L'unica considerazione che viene da fare è che è uno dei tanti bonus che si inseriscono spesso nei contratti dei giocatori e che per il PSG sarebbe un grande prestigio avere tra le sue file un giocatore così titolato. Certamente, tutte le dichiarazioni che aveva rilasciato il brasiliano a proposito del fatto che non lasciava il Barcellona per soldi perdono significato ogni giorno che passa...

Video - Kakà saluta Orlando: il meglio dei suoi tre anni in MLS

01:13
0
0